Jules Verne nacque 190 anni fa

Jules Verne nel 1878 circa
Jules Verne nel 1878 circa

Jules Gabriel Verne nacque l’8 febbraio 1828 a Nantes, in Francia.

Jules Verne studiò giurisprudenza per volere di suo padre ma fin da ragazzo cominciò a scrivere racconti e poemi e avrebbe voluto fare lo scrittore. Andò a Parigi per terminare i suoi studi nel 1848 ma era il periodo della rivoluzione francese del 1848, conosciuta anche come la terza rivoluzione francese. Il giovane Verne ne approfittò per entrare in contatto con gli ambienti letterari della città.

Grazie ai nuovi contatti, Jules Verne cominciò a scrivere libretti per opere teatrali e nel 1850 decise di diventare uno scrittore professionista nonostante i tentativi di suo padre di dissuaderlo. Il matrimonio con Honorine de Viane Morel, una vedova benestante, nel 1857 gli assicurò un aiuto economico ma il rapporto con la moglie gli causò vari problemi.

Nel corso della sua attivitò di scrittore, Jules Verne produsse opere di vario genere ma solo nel 1863 pubblicò il romanzo “Cinque settimane in pallone” (“Cinq semaines en ballon”). L’autore mise assieme vari elementi avventurosi che caratterizzarono la sua produzione che mise assieme senso del meraviglioso e dettagliate descrizioni tecnico-scientifiche.

Quest’opera è la prima dei “I Viaggi straordinari” (“Voyages extraordinaires”), una serie di romanzi pubblicati tra il 1863 e il 1905 che includono i più celebri di Jules Verne: “Viaggio al centro della Terra” (“Voyage au centre de la Terre”) del 1864, “Dalla Terra alla Luna” (“De la Terre à la Lune”) del 1865, “Ventimila leghe sotto i mari” (“Vingt mille lieues sous les mers”) del 1869/1870, “Il giro del mondo in 80 giorni” (“Le tour du monde en quatre-vingt jours”) del 1873, “Michele Strogoff” (“Michel Strogoff”) del 1876, “Robur il conquistatore” (“Robur le conquérant”) del 1886 e il suo seguito “Padrone del mondo” (“Maître du monde”) del 1904 costituiscono alcuni esempi.

In alcuni casi si tratta di avventure nel passato e in luoghi esotici ma alcuni dei romanzi più celebri di Jules Verne l’hanno reso uno dei padri della fantascienza moderna. L’autore predisse vari sviluppi delle tecnologie aerospaziali, di quelle sottomarine e altre ancora, tanto che viene viene considerato in particolare il precursore della fantascienza “hard”.

All’inizio del XX secolo Jules Verne soffrì di una serie di seri problemi di salute, incluso il diabete. Assieme alla sua famiglia si era trasferito ad Amiens, dove morì il 24 marzo del 1905. Alcune sue opere vennero pubblicate postume. Per anni è stato considerato soprattutto un autore di opere per ragazzi e i suoi meriti vennero apprezzati in particolare dagli appassionati di fantascienza, un genere che cominciò a svilupparsi nella sua accezione moderna nei decenni successivi. L’importanza di quest’autore è stata riconosciuta pienamente solo con il passare del tempo.



Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *