Letteratura

Blog riguardanti romanzi e la letteratura in generale

City at the End of Time di Greg Bear

Il romanzo “City at the End of Time” di Greg Bear è stato pubblicato per la prima volta nel 2008. È inedito in Italia.

Ginny, Jack e Daniel sono apparentemente persone normali ma quelli che potrebbero sembrare sogni sono in realtà connessioni con un futuro talmente remoto che l’universo è completamente diverso. Eppure, anche fra centomila miliardi di anni esistono esseri umani, il frutto di una serie di elevazioni e ricadute dell’umanità.

Jebrassy, che vuole essere un guerriero, e Taidba, un’esploratrice, vivono in questo futuro remotissimo. Il loro collegamento a Ginny, Jack e Daniel coinvolge tutti negli eventi che minacciano la distruzione dell’universo. È possibile salvare quegli umani futuri dalla strana entità che sta distruggendo l’universo?

L'ira del Creatore di Andrea Micalone

Il romanzo “L’ira del Creatore” di Andrea Micalone è stato pubblicato per la prima volta nel 2017. È il quinto volume della saga de “Il Tramonto della Luna” e segue “Il Diadema di Ossa”.

Il Norrendal sembra ormai nella morsa di una tirannia e i pochi che conoscono la verità sul Nemico devono agire in clandestinità rischiando continuamente la vita e pagando un caro prezzo. Ormai anche l’idea di alleanze improbabili e nel passato impensabili rimane tra le poche speranze rimaste.

La scoperta degli ultimi segreti del Nemico e dei suoi reali poteri potrebbe dare un altro colpo ai piani della resistenza. Sarà necessario ricorrere a tutto il coraggio ma anche all’astuzia per impedire al Nemico di ottenere il potere assoluto ma saranno sufficienti contro forze a dir poco soverchianti?

Border Princes di Dan Abnett

Il romanzo “Border Princes” di Dan Abnett è stato pubblicato per la prima volta nel 2007. È inedito in Italia.

Il team Torchwood è impegnato alla ricerca dell’Amok, un manufatto alieno che può influenzare pesantemente la mente degli esseri umani. È necessario metterlo al più presto al sicuro perché nelle strade di Cardiff sta scoppiando il caos tra la gente in stato di confusione.

Il Capitano Jack Harkness è preoccupato di una possibile connessione tra l’Amok e un allarme dato a Torchwood 108 anni prima e deve risolvere il problema. Anche lui, Gwen, Owen, Tosh, Ianto e James subiscono l’influenza dell’Amok e ciò rende la situazione più complessa. Cosa c’entra lo strano cliente di un ristorante di Cardiff?

Il telepate o Il telepatico o Sogna, superuomo! di John Brunner

Il romanzo “Il telepate”, conosciuto anche come “Il telepatico” o “Sogna, superuomo!” (“The Whole Man”, conosciuto anche come “Telepathist”) di John Brunner è stato pubblicato per la prima volta nel 1964 ristrutturando tre racconti pubblicati negli anni precedenti. In Italia è stato pubblicato dalla Casa Editrice La Tribuna come “Sogna, superuomo!” nel n. 95 di “Galassia” e nel n. 10 di “Bigalassia”, dall’Editrice Nord come “Il telepatico” nel n. 32 di “Cosmo Oro” e nel n. 40 dei “Tascabili Fantascienza” e da Mondadori come “Il telepate” nel n. 169 di “Urania Collezione”, in tutti i casi nella traduzione di Ugo Malaguti.

Gerald Howson è nato in circostanze davvero sfortunate: suo padre era un terrorista morto prima della sua nascita e il neonato mostra varie deformità fisiche. Sua madre è poco interessata a lui perciò crescendo deve imparare rapidamente ad arrangiarsi. Per il giovane Gerald le cose cambiano quando si rende conto di avere capacità telepatiche.

I telepati sono rari e il loro lavoro è importante nel corso delle attività diplomatiche necessarie a risolvere le crisi che possono scoppiare nel mondo. Gerald Howson ha imparato a non fidarsi di nessuno ma quando le sue emissioni telepatiche vengono captate da altri come lui è costretto a scegliere tra vivere di nascosto e tentare di cambiare la propria vita.

Universi in fuga di Charles Sheffield (edizione americana)

Il romanzo “Universi in fuga” (“Resurgence”) di Charles Sheffield è stato pubblicato per la prima volta nel 2002. È il quinto libro dell’universo Heritage ed è il seguito di “Punto di convergenza”. In Italia la prima parte è stata pubblicata da Mondadori nel n. 1639 di “Urania” nella traduzione di Fabio Feminò.

Il mistero degli Artefici sembra diventato ormai accademico quando nelle lontane stelle del Sagittario qualcosa comincia a distruggere interi sistemi stellari. È una nuova manifestazione degli Artefici causata da un Artefatto ancora non scoperto perché molto lontano dal Braccio di Orione? Ci sono altre forze all’opera?

Per scoprire cosa sta succedendo in quella parte lontana della galassia viene riunito il team che aveva esplorato manufatti degli Artefici. Stavolta però il viaggio è più lungo del normale e i pericoli sono più che mai imprevedibili. Basterà una spedizione che include un team militare addestrato alla sopravvivenza?