Social network

Blog che parlano di social network

Alluvione a Brisbane nel 2013 (Foto ShepsSnaps)

Un articolo pubblicato sulla rivista “Computers & Geosciences” descrive una ricerca sulle possibilità di combinare intelligenza artificiale, Twitter e quella che viene chiamata in gergo “citizen science” per realizzare sistemi di preallarme per le comunità a rischio di alluvioni. Un team di ricercatori dell’Università britannica di Dundee guidati da Roger Wang ha cercato di creare soluzioni che possano permettere di rilevare il più rapidamente possibile i primi segni di pericolo per attivare le contromisure.

Microsoft e il social network LinkedIn hanno annunciato di aver raggiunto un accordo che prevede che Microsoft acquisti LinkedIn al prezzo di 196 dollari per azione in contanti per un totale di 26,2 miliardi di dollari. L’accordo prevede che LinkedIn mantenga la sua autonomia come marchio e come azienda e Jeff Weiner ne rimarrà l’amministratore delegato. L’acquisizione dovrebbe essere completata entro il 2016.

Bradley Horowitz, il dirigente di Google da alcuni mesi responsabile di Google+ e di alcuni nuovi servizi separati come Photos, ha annunciato una separazione tra Google+ e YouTube. Per molto tempo è stato necessario creare un profilo al social network per poter accedere agli altri servizi di Google e ciò andava contro i desideri di molti utenti. Alla fine, l’azienda ha deciso di cambiare le cose eliminando questa necessità con la conseguenza che YouTube sarà un servizio ben separato ma questa novità richiederà un po’ di tempo.

Le mie vecchie foto sono ora disponibili sul nuovo Google Photos

A partire dal 1 agosto Google+ Photos verrà progressivamente eliminato. Gli utenti del social network potranno invece utilizzare Google Photos (in italiano Foto), la nuova applicazione indipendente dedicata alla gestione delle fotografie. Questo cambiamento fa parte della riorganizzazione della piattaforma Google+ annunciata già nel marzo 2015 e in questo caso ha lo scopo di promuovere Photos come servizio autonomo.

Lynda Weinman (Foto Douglas Kirkland)

LinkedIn, il più importante social network professionale del mondo, ha annunciato di aver raggiunto un accordo per acquistare lynda.com, una società di formazione on line per un miliardo e mezzo di dollari che verranno pagati per il 52% circa in contanti e per il 48% circa tramite azioni. Per LinkedIn si tratta di gran lunga della più grande acquisizione effettuata nei suoi 12 anni di storia.