Evoluzione

Blog che parlano di evoluzione

Concetto artistico di Sollasina cthulhu (Immagine cortesia Elissa Martin)

Un articolo pubblicato sulla rivista “Proceedings of the Royal Society B: Biological Sciences” riporta la scoperta di una specie imparentata con gli oloturoidei, gli animali comunemente conosciuti come cetrioli marini, che è stata chiamata Sollasina cthulhu per una certa somiglianza con la creatura inventata dallo scrittore H.P. Lovecraft. Un team di ricercatori ha esaminato fossili molto ben conservati scoperti nel sito inglese di Herefordshire risalente a circa 430 milioni di anni fa, durante il periodo Siluriano, usando tecnologie modeerne per crearne una ricostruzione tridimensionale.

Ossa di Peregocetus pacificus (Immagine G. Bianucci)

Un articolo pubblicato sulla rivista “Current Biology” riporta la scoperta dei fossili di una balena quadrupede in sedimenti marini vicini alla costa del Perù datati circa 42,6 milioni di anni fa. Un team di ricercatori ha chiamato questa nuova specie Peregocetus pacificus, probabilmente la più antica trovata nelle americhe. Lo scheletro scoperto costituisce il primo ritrovamento indiscutibile di fossili di cetacei anfibi capaci sia di muoversi sulla terraferma che di nuotare nelle acque marine.

Il Medusavirus è un virus gigante con caratteristiche strane anche per quel tipo di organismo

Un articolo pubblicato sulla rivista “Journal of Virology” riporta la scoperta di un nuovo virus gigante che è stato chiamato Medusavirus. Un team di ricercatori l’ha scoperto in sorgenti calde nel Giappone settentrionale, dove si riproduce infettando amebe della specie Acanthamoeba castellanii. La particolarità del Medusavirus è che ha come effetto la formazione di cisti nelle amebe infette, che porta allo sviluppo di una copertura protettiva.

Un nuovo deposito di fossili di mezzo miliardo di anni fa conservati in modo straordinario è stato scoperto in Cina

Un articolo pubblicato sulla rivista “Science” riporta la scoperta di un deposito di fossili risalenti a circa 518 milioni di anni fa nella provincia di Hubei, nella Cina meridionale. Un team di ricercatori ha già guidato lo scavo di 4.351 fossili separati che rappresentano 101 specie di cui 53 nuove. Le caratteristiche del deposito sono simile a quelle della celebre Argillite di Burgess in Canada e del deposito di Chengjiang in Cina, dove la conservazione dei fossili è di elevata qualità. Questi organismi di quello che è stato chiamato il biota di Qingjiang risalgono al periodo conosciuto come l’esplosione del Cambriano e potranno aiutare a comprendere meglio quella diversificazione. Allison Daley dell’Università di Losanna ha pubblicato sempre su “Science” un secondo articolo riguardante il lavoro dei ricercatori in Cina.

Il Moros intrepidus era un piccolo tirannosauro che visse 96 milioni di anni fa

Un articolo pubblicato sulla rivista “Communications Biology” riporta l’identificazione di una nuova specie di tirannosauroidi, la superfamiglia di dinosauri carnivori a cui appartiene anche il celeberrimo T.rex. Un team di ricercatori ha esaminato uno scheletro molto incompleto risalente a circa 96 milioni di anni fa e ha chiamato la specie, che visse nell’odierno Utah, Moros intrepidus. Si tratta del più antico tirannosauroide scoperto finora in Nord America e ciò può contribuire a capire l’evoluzione di questi dinosauri nelle forme più grandi che vissero successivamente.