Evoluzione

Blog che parlano di evoluzione

Schema della ricerca genetica sugli uccelli (Immagine cortesia Koji Tamura (Tohoku University), Ryohei Seki (National Institute of Genetics), and Naoki Irie (University of Tokyo))

Un articolo pubblicato sulla rivista “Nature Communications” descrive una ricerca che mostra un possibile meccanismo genetico che determinò l’evoluzione degli uccelli a partire dai dinosauri. Un team di ricercatori dell’Università giapponese di Tohoku che include vari collaboratori internazionali ritiene di aver fornito prove della connessione di certe sequenze genetiche all’evoluzione di tratti degli uccelli come le penne.

Fossile e disegno di Jianianhualong Tengi (Immagine cortesia Xu, Currie, Pittman et al.)

Un articolo pubblicato sulla rivista “Nature Communications” descrive lo studio di un dinosauro piumato chiamato Jianianhualong Tengi vissuto circa 125 milioni di anni fa nell’odierna Cina, nella provincia di Liaoning. Un team di ricercatori ha studiato quest’animale che faceva parte della famiglia dei troodontidi, dinosauri con varie caratteristiche simili agli uccelli, ed è molto interessante per le sue penne asimmetriche, una caratteristica associata al volo.

Ricostruzione di Teleocrater rhadinus (Immagine Gabriel Lio e cortesia Museo Argentino de Ciencias Naturales "Bernardino Rivadavia" di Buenos Aires)

Un articolo pubblicato sulla rivista “Nature” descrive una ricerca sul Teleocrater rhadinus, un rettile carnivoro che visse nel periodo Triassico, circa 245 milioni di anni fa. Un team guidato da Sterling Nesbitt di Virginia Tech ha studiato gli esemplari di questo antico cugino dei dinosauri trovati nel 2015 notando le sue somiglianze con i coccodrilli. Tuttavia, questa specie e altre sue parenti strette sono le più antiche del gruppo che ha dato origine a dinosauri e uccelli e ciò potrebbe cambiare le idee riguardanti la fase iniziale della loro evoluzione.

Ricostruzione del Saccorhytus coronariusm (Immagine cortesia Jian Han)

Un articolo pubblicato sulla rivista “Nature” descrive l’identificazione di quello che viene ritenuto il più antico antenato conosciuto degli esseri umani. Chiamato Saccorhytus coronariusm, 45 esemplari sono stati scoperti nel corso di scavi effettuati nell’odierna provincia dello Shaanxi, in Cina. Questo animale aveva una lunghezza attorno al millimetro, visse 540 milioni di anni fa ed è l’antenato dei deuterostomi, che includono vertebrati, echinodermi e altri animali ancora.

Gli archei Asgard nell'albero della vita (Immagine cortesia Eva Fernandez-Caceres)

Un articolo pubblicato sulla rivista “Nature” descrive la scoperta di nuovi microrganismi che forniscono ulteriori informazioni sull’evoluzione degli organismi eucarioti, formati da cellule complesse. Le nuove specie scoperte sono archei che sono stati chiamati Thor, Odino e Heimdall, organismi più semplici che però hanno alcune caratteristiche trovate solo in eucarioti e assieme a un’altra famiglia di archei chiamati Loki la cui scoperta è stata annunciata nel settembre 2015, formano un gruppo che è stato chiamato degli archei Asgard.