Massimo Luciani

See “About” page for information about Massimo Luciani aka NetMassimo, including the means to contact the author on social media.

Vedi pagina “About” per le informazioni su Massimo Luciani aka NetMassimo, inclusi i modi per contattare l’autore sui social media.

Google

Ruby Sunday (Millie Gibson), il Quindicesimo Dottore (Ncuti Gatwa) e Mel Bush (Bonnie Langford) in Morte e Rinascita (Immagine cortesia BBC / Disney+)

“Morte e Rinascita” (“Empire of Death”) è il nono episodio della quattordicesima stagione della nuova serie di “Doctor Who”, indicata anche come prima stagione, e segue “Il Dio della morte”. È anche il finale di stagione. È disponibile nel Regno Unito e in Irlanda sui canali BBC e in molte altre nazioni sulla piattaforma Disney+.

N.B. In varie pubblicità e iniziative di marketing, questa stagione è promossa come la prima, segnando l’inizio della produzione da parte di Bad Wolf e della distribuzione da parte di Disney+, da cui la doppia notazione. Sul sito web della BBC “Morte e Rinascita” è indicato come episodio 8 di 8 ma Disney+ lo indica come nono episodio.

La terra dell'eterna notte di William Hope Hodgson

Il romanzo “La terra dell’eterna notte” (“The Night Land”) di William Hope Hodgson è stato pubblicato per la prima volta nel 1912. In Italia è stato pubblicato da Fanucci nel n. IX de “I Maestri dell’Orrore” e in “Piccola biblioteca di fantascienza” nella traduzione di Ornella Ranieri Davide.

Quando sua moglie, Lady Mirdath la Bella, muore, il suo vedovo cade in uno stato di grande prostrazione. Amava molto sua moglie e aveva con lei una connessione davvero speciale dato che letteralmente avevano condiviso alcuni sogni molto particolari.

Nel suo stato, l’uomo comincia ad avere una visione di un futuro lontanissimo in cui il Sole è morto e gli ultimi esseri umani vivono nel sottosuolo. Su quella Terra la cui superficie è abitata da creature mostruose, le anime dei due sposi si sono riunite in nuove incarnazioni umane. Tuttavia, i due sono separati e l’uomo deve affrontare le tenebre per riunirsi alla sua amata.

Il Quindicesimo Dottore (Ncuti Gatwa) e Ruby Sunday (Millie Gibson) ne Il Dio della morte (Immagine cortesia BBC / Disney+)

“Il Dio della morte” (“The Legend of Ruby Sunday”) è l’ottavo episodio della quattordicesima stagione della nuova serie di “Doctor Who”, indicata anche come prima stagione, e segue “Nessuno è quel che sembra”. È disponibile nel Regno Unito e in Irlanda sui canali BBC e in molte altre nazioni sulla piattaforma Disney+.

N.B. In varie pubblicità e iniziative di marketing, questa stagione è promossa come la prima, segnando l’inizio della produzione da parte di Bad Wolf e della distribuzione da parte di Disney+, da cui la doppia notazione. Sul sito web della BBC “Il Dio della morte” è indicato come episodio 7 di 8 ma Disney+ lo indica come ottavo episodio.

Il Dio Elettrico di Federico Tamanini

Il romanzo “Il Dio Elettrico” di Federico Tamanini è stato pubblicato in origine in autopubblicazione e nel 2023 da in riga edizioni nel n. 6 di “Space & Science fiction”.

Nel 2130 l’intelligenza artificiale chiamata Ymir assume poteri assoluti sull’intero mondo. Il suo compito è sempre quello di proteggere l’umanità ma ha deciso che l’unico modo di farlo è di essere l’entità che dà gli ordini e non di obbedire agli esseri umani.

Ymir ha offerto agli esseri umani quattro scelte, quattro possibilità per il futuro. Diventato una sorta di divinità elettrica al centro di venerazione religiosa, schiaccia senza pietà o altre emozioni qualsiasi opposizione. Nonostante ciò, esiste un movimento di resistenza coordinato dal dottor Finley King ma cosa può fare contro un’entità che sembra sapere tutto di tutti?

Il destino del cielo di Mary Robinette Kowal

Il romanzo “Il destino del cielo” (“The Fated Sky”) di Mary Robinette Kowal è stato pubblicato per la prima volta nel 2018. È il secondo romanzo della serie Lady Astronaut e segue “The Calculating Stars”. In Italia è stato pubblicato da Mondadori nel n. 56 di “Urania Jumbo” nella traduzione di Stefano Giorgianni.

Elma York presta servizio sulla rotta tra la Terra e la Luna ma durante un ritorno sulla Terra la navicella finisce fuori rotta. Si rende conto che le cose sul pianeta sono complicate quando un gruppo di persone armate sequestra l’equipaggio. Sono membri del gruppo Prima la Terra.

Quell’esperienza si risolve in modo positivo ma Elma si trova ancora in mezzo a controversie quando viene organizzata la prima missione su Marte. Ormai è conosciuta come la Donna Astronauta e viene usata molto spesso come il volto del programma spaziale nelle pubbliche relazioni.