Massimo Luciani

See “About” page for information about Massimo Luciani aka NetMassimo, including the means to contact the author on social media.

Vedi pagina “About” per le informazioni su Massimo Luciani aka NetMassimo, inclusi i modi per contattare l’autore sui social media.

Google

Frammenti di pelle fossile

Un articolo pubblicato sulla rivista “Nature Communications” descrive una ricerca sulla pelle di dinosauri piumati. Un team di ricercatori ha esaminato frammenti di pelle fossile di esemplari di alcune specie scoperte nella Cina nord-orientale: Microraptor, Beipiaosaurus e Sinornithosaurus assieme a un uccello primitivo del genere Confuciusornis. La conclusione è che quei dinosauri perdevano la pelle in pezzetti, come gli uccelli moderni, e non tutta assieme come molti rettili moderni.

The Pirate Loop di Simon Guerrier

Il romanzo “The Pirate Loop” di Simon Guerrier è stato pubblicato per la prima volta nel 2007. È inedito in Italia.

Il Decimo Dottore ha raccontato a Martha Jones la storia della misteriosa scomparsa dell’astronave Brilliant in un momento di pericolo. Quando lei gli chiede di andare a vedere cosa fosse successo dopo lo scampato pericolo, il Dottore accetta di andare a indagare.

L’arrivo del Tardis sull’astronave è molto movimentato. Il Dottore si rende conto che nella sala motori della Brilliant c’è un qualche tipo di distorsione spazio-temporale. I viaggiatori cercano di raggiungere il ponte di comando per ottenere maggiori informazioni ma la distorsione sta creando problemi sull’astronave. Come se non bastasse, a bordo sono arrivati pirati pronti a uccidere equipaggio e passeggeri.

La creatura Tuunbaq in Non ci siamo più (Immagine cortesia AMC Studios / Amazon. Tutti i diritti riservati)

“Non ci siamo più” (“We Are Gone”) è il decimo e ultimo episodio della serie “The Terror”, un adattamento del romanzo “La scomparsa dell’Erebus” (“The Terror”) di Dan Simmons, e segue “Il mare, il mare, il mare aperto”.

Nota. Quest’articolo contiene spoiler su “Non ci siamo più”.

Il Capitano Francis Crozier (Jared Harris) cerca di minare il controllo che Cornelius Hickey (Adam Nagaitis) ha sugli ammutinati nella speranza di porre fine ai conflitti tra i sopravvissuti della spedizione di Franklin e agli atti di cannibalismo. La resa dei conti non può lasciare fuori la creatura Tuunbaq.

Proxima di Stephen Baxter

Il romanzo “Proxima” di Stephen Baxter è stato pubblicato per la prima volta nel 2013. È il primo libro della serie di Proxima. Al momento è inedito in Italia

Quando Yuri viene risvegliato dall’ibernazione, si ritrova in un luogo e tempo ben diverso da quello in cui è cresciuto. Peggio ancora, quando finalmente qualcuno gli spiega cosa sta succedendo, scopre che è finito in un gruppo di persone selezionate per una spedizione verso un pianeta del sistema di Proxima Centauri.

Stephanie “Stef” Kalinski è una scienziata che sta indagando sul mistero dei kernel, gli oggetti scoperti dagli esseri umani e sfruttati come propulsori per astronavi. Andando per tentativi è stato possibile comprendere in modo empirico il loro funzionamento ma nessuno sa cosa siano realmente e soprattutto i principi alla base del loro funzionamento. Le risposte potrebbero essere sul pianeta Mercurio.

Due crani parziali di Homo Naledi (Immagine cortesia John Hawks)

Un articolo pubblicato sulla rivista “Proceedings of the National Academy of Sciences” descrive una ricerca sulle possibili caratteristiche del cervello degli ominini chiamati Homo naledi scoperti nel 2013 in Sud Africa. Un team di ricercatori ha sottoposto a scansione laser sette frammenti dei crani ritrovati per creare un modello tridimensionale che permettesse di riprodurre le impronte dei loro cervelli. Il risultato è che quei cervelli erano decisamente piccoli ma molti aspetti della loro struttura erano sostanzialmente gli stessi di quelli degli Homo sapiens.