Soprannaturale

Blog che parlano di soprannaturale

Zucchero filato volante di Fernando Camilleri

Il romanzo “Zucchero filato volante” di Fernando Camilleri è stato pubblicato per la prima volta nel 2016 da Eretica Edizioni.

Felice sta tornando a casa sulla strada che costeggia il bosco di Alerte quando sente la melodia di un flauto. Quando va a indagare per capire chi stia suonando quello strumento si imbatte in uno strano nano ma a quel punto si rende conto che il vialetto che ha percorso per inoltrarsi nel bosco è sparito.

Ad Alerte cominciano a verificarsi strani avvenimenti. Alcune persone svaniscono lasciando tracce di sangue, molto probabilmente morte ma come? Alcune morti sembrano normali fatti di cronaca nera ma dietro c’è qualcosa di anomalo. È possibile che tutto ciò sia collegato a una presenza nel bosco? Qualcuno chiama il Difensore, riuscirà a risolvere il mistero?

Malpertuis di Jean Ray

Il romanzo “Malpertuis” di Jean Ray è stato pubblicato per la prima volta nel 1943. In Italia è stato pubblicato da Sugar nel n. 2 di “Week-end” nella traduzione di Gilda Patitucci e da Mondadori nel n. 7 di “Horror” e nel n. 12 di “Urania Horror” nella traduzione di Marianna Basile.

Jean-Jacques Grandsire è solo un ragazzo quando il suo prozio Quentin-Moretus Cassave muore. Il testamento viene letto in circostanze che sono già piuttosto strane e le ultime volontà di Cassave impongono ai suoi eredi di abitare nella dimora di Malpertuis. Siccome il defunto è risultato perfino più ricco del previsto, gli eredi accettano.

Ben presto, a Malpertuis cominciano ad accadere cose strane. Eventi che sembrano proprio soprannaturali fanno pensare che la dimora sia in qualche modo stregata. Tra gli abitanti qualcuno ne sa più degli altri perché non tutti sono esattamente ciò che sembrano ma quali segreti cela Malpertuis?

Patrick Fugit nel 2006

Il 12 agosto (il 15 agosto in Italia) è terminata la prima stagione della serie “Outcast”.

La serie televisiva è tratta dalla serie a fumetti (che personalmente non ho letto perciò non posso fare confronti) “Outcast – Il reietto” scritta da Robert Kirkman, il creatore di “The Walking Dead”. Il primo episodio era stato offerto su Internet il 20 maggio 2016 per poi essere trasmesso il 3 giugno 2016 negli USA e il 15 giugno in Italia. La prima stagione è composta da 10 episodi.

La storia ha come protagonista Kyle Barnes, la cui vita è stata fortemente influenzata da possessioni diaboliche che hanno colpito sua madre quando lui era un bambino e anni dopo sua moglie Allison. A causa di quegli eventi Kyle è un disadattato che ha preferito isolarsi il più possibile dopo il divorzio dalla moglie.

Per proteggere l’ex moglie e la loro figlia Amber da ciò che è successo quando lei era posseduta, Kyle ha preferito prendersi tutte le colpe passando per un bastardo che ha picchiato moglie e figlia anche se ciò lo ha reso inviso a molti di abitanti di Rome, la cittadina del West Virginia in cui vive.

William Fitzgerald Jenkins, questo era il suo vero nome, nacque il 16 giugno 1896 a Norfolk, in Virginia, negli USA. Firmò vari gialli e western con lo pseudonimo Will F. Jenkins e perfino due romanzi rosa con lo pseudonimo Louisa Carter Lee usando occasionalmente altri nomi d’arte. Tuttavia, pian piano si specializzò in racconti fantasy, horror e in particolare di fantascienza, che firmava generalmente Murray Leinster. Murray Leinster morì l’8 giugno 1975. È stato uno dei più importanti pionieri della fantascienza dato che cominciò a scrivere racconti di questo genere prima ancora che il nome venisse inventato. Fu tra i pochi a riuscire a continuare ad avere successo quando la fantascienza superò la fase delle riviste pulp e ha avuto un’importante influenza su tanti scrittori delle generazioni successive.

Rose Madder di Stephen King

Il romanzo “Rose Madder” (“Rose Madder”) di Stephen King è stato pubblicato per la prima volta nel 1995. In Italia è stato pubblicato da Sperling & Kupfer nel n. 202 di “Narrativa”, da Mondadori nel n. 155 de “I Miti” e di nuovo da Sperling & Kupfer nel n. 894 di “Superbestseller” nella traduzione di Tullio Dobner.

Da anni Rose, detta Rosie, è vittima degli abusi del marito Norman, che ha perfino forzato un aborto picchiandola quand’era incinta. Quando lui la colpisce per l’ennesima volta, sembra solo una delle tante violenze che lei ha subito ma il giorno dopo trova una goccia di sangue sul lenzuolo del letto, persa dal naso in seguito al colpo ricevuto. Per la donna è come un risveglio da un lungo torpore che la convince a fuggire da quell’orrore.

Freneticamente, Rosie fugge di casa e viaggia verso una città lontana. Costretta ad arrangiarsi da sola per la prima volta nella sua vita e terrorizzata dalla possibilità che Norman la trovi, grazie a un incontro scopre l’esistenza di una casa famiglia, dove trova aiuto. Quando cerca di ottenere qualche soldo dando in pegno l’anello di fidanzamento, nel negozio trova uno strano dipinto di una donna con un vestito rosa di robbia che nasconde molto più di quanto sembri.