Soprannaturale

Blog che parlano di soprannaturale

Edgar Allan Poe nel 1848

Edgar Poe, questo era il suo nome di nascita, nacque il 19 gennaio 1809 a Boston, nel Massachusetts, negli USA.

La vita di Edgar Allan Poe fu complessa fin da quando era piccolissimo dato che suo padre abbandonò la famiglia nel 1810 e sua madre morì nel 1811 di tubercolosi. Il piccolo Edgar venne affidato al mercante John Allan, da cui il cambiamento del suo nome. La nuova famiglia era benestante e lo fece studiare in Gran Bretagna.

Inizialmente, le opere di Edgar Allan Poe ebbero un successo parziale perché alcune ebbero successo ma altre ricevettero molte critiche. Racconti che oggi definiremmo gialli come “Lo scarabeo d’oro” (“The Gold-Bug”) del 1843 gli diedero nel breve periodo maggior fama dei racconti più horror. Per l’autore la fortuna era evanescente e la sua situazione personale peggiorò quando, nel 1842, sua moglie Virginia cominciò a manifestare seri sintomi di tubercolosi, che peggiorarono fino alla sua morte, avvenuta nel 1847.

Da anni Edgar Allan Poe aveva problemi di alcolismo e gli ultimi anni della sua vita furono particolarmente pesanti. La sua morte fu degna delle sue storie perché il 3 ottobre 1849 venne trovato in preda a deliri a Baltimore e venne portato in ospedale, dove morì il 7 ottobre. La causa esatta della sua morte è ancora oggetto di discussioni.

Robert Patrick nel 2016

Robert Hammond Patrick Jr. è nato il 5 novembre 1958 a Marietta, in Georgia, negli USA. Dopo aver interpretato soprattutto piccoli ruoli per anni, la carriera di Robert Patrick cambiò completamente quando il regista James Cameron lo scelse per interpretare il Terminator mutaforma T-1000 nel film “Terminator 2 – Il giorno del giudizio” (“Terminator 2”) del 1991. Il film segnò anche la sua vita perché durante le riprese si sposò con la sua ragazza Barbara, con la quale ha avuto due figli.

Anche per quanto riguarda la televisione, la carriera di Robert Patrick fece notevoli progressi. Dopo aver prestato la sua voce a un personaggio della serie a cartoni animati “Le avventure di Jonny Quest” (“The Real Adventures of Jonny Quest”) tra il 1996 e il 1997 ed essere stato guest star in vari telefilm entrò nel cast di “X-Files” interpretando l’agente John Doggett nelle ultime due stagioni della serie tra il 2000 e il 2002.

George R. R. Martin nel 2017

George Raymond Martin, questo è il suo nome di nascita, è nato il 20 settembre 1948 a Bayonne, nel New Jersey, negli USA. Aggiunse anni dopo il nome Richard, che scelse come nome di cresima.

Fin da quand’era bambino, George R. R. Martin mostrò la sua voglia di scrivere racconti e in quegli anni lesse moltissime storie di fantascienza, fantasy e horror degli anni precedenti diventando anche fan dei fumetti Marvel. Attraverso le lettere dei lettori pubblicate sui fumetti, entrò in contatto con il fandom e con varie fanzine, dove pubblicò una serie di racconti.

Dopo anni passati a lavorare soprattutto per la televisione, anche con vari progetti non andati a buon fine, George R. R. Martin si stufò, anche per i limiti imposti da budget e dalla lunghezza rigida degli episodi televisivi. All’inizio degli anni ’90 cominciò a scrivere una saga fantasy che in origine era una trilogia ma successivamente venne espansa per sviluppare meglio la storia: nel 1996 venne pubblicato “Il gioco del trono” (“A Game of Thrones”), il primo romanzo della saga che ha aumentato enormemente la fama dell’autore.

Tim Burton nel 2012

Timothy Walter Burton è nato il 25 agosto 1958 a Burbank, in California, negli USA.

Appassionato di cinema fin da quand’era bambino, Tim Burton cominciò ben presto a sperimentare con le animazioni e con una telecamera a 8 millimetri. Per imparare i segreti della regia guardava molti film di vari generi ma in particolare guardava horror come quelli della Hammer e adattamenti delle storie di Edgar Allan Poe, un autore che gli piaceva molto, interpretati da Vincent Price.

Tim Burton è un regista con uno stile unico con storie fantastiche che hanno protagonisti tipicamente disadattati ed eccentrici spesso tra la vita e la morte raccontate da prospettive davvero speciali.

Gillian Anderson nel 2011

Gillian Leigh Anderson è nata il 9 agosto 1968 a Chicago, nell’Illinois, negli USA.

Le prime esperienze di Gillian Anderson come attrice professionista furono a teatro. Nel 1992 si trasferì a Los Angeles, inizialmente per cercare una carriera al cinema. Non trovando lavoro, decise di accettare ruoli per produzioni televisive e, dopo un piccolo ruolo, fece l’audizione per “X-Files” e venne scelta per la parte che ha cambiato la sua vita, quella dell’agente dell’FBI Dana Scully. La FOX avrebbe voluto un’attrice con maggior esperienza e maggior sex appeal ma lo showrunner Chris Carter voleva Gillian Anderson e lei ebbe la parte.

Gillian Anderson è ormai un’attrice apprezzata da entrambi i lati dell’Oceano Atlantico e nei prossimi mesi dovrebbero uscire il film “UFO” e la serie “Sex Education”, due progetti a cui ha partecipato. Insomma, anche se “X-Files” fosse davvero finito, i suoi fan potranno vederla ancora in altre produzioni.