Soprannaturale

Blog che parlano di soprannaturale

Paul McGann nel 2015

Paul John McGann è nato il 14 novembre 1959 a Liverpool, in Inghilterra. Paul McGann ha studiato recitazione alla Royal Academy of Dramatic Art. Non viene da una famiglia di attori ma anche i suoi tre fratelli sono diventati attori.

Nel 1996 è uscito il film TV di “Doctor Who” in cui Paul McGann ha interpretato l’Ottavo Dottore. Era una coproduzione della BBC con Universal Studios e Fox Broadcasting Network che aveva l’obiettivo di rilanciare la celeberrima serie, che era stata cancellata nel 1989. L’audience elevata in Gran Bretagna ma bassa negli USA portò alla rinuncia da parte di Fox dell’opzione di iniziare una nuova serie. Nonostante ciò, non fu la fine dell’esperienza di McGann legata alla saga.

I personaggi celebrano l'Obon Festival in Nell'Oltretomba (Immagine cortesia AMC Studios / Amazon. Tutti i diritti riservati)

“Nell’Oltretomba” (“Into the Afterlife”) è il decimo e ultimo episodio della seconda stagione della serie “The Terror”, che è stata chiamata “The Terror: Infamy”, e segue “Vieni a prendermi”. È trasmessa negli USA da AMC Studios e in altre nazioni su Amazon Prime Video.

Durante il sonno, Nobuhiro Yamato (George Takei) vede il suo amico d’infanzia Kazu (Sab Shimono), che gli racconta che tanti anni prima si era trasferito a Hiroshima, dove sono nati i suoi discendenti. La guerra è vicina alla fine ma Chester Nakayama (Derek Mio) deve lottare ancora per salvare suo figlio da Yuko Tanabe (Kiki Sukezane).

Asako Nakayama (Naoko Mori) in Vieni a prendermi (Immagine cortesia AMC Studios / Amazon. Tutti i diritti riservati)

“Vieni a prendermi” (“Come and Get Me”) è il nono episodio della seconda stagione della serie “The Terror”, che è stata chiamata “The Terror: Infamy”, e segue “Dolce Bambino Mio”. È trasmessa negli USA da AMC Studios e in altre nazioni su Amazon Prime Video.

I campi di internamento vengono chiusi e i giapponesi-americani tornano a casa loro. Tuttavia, Henry Nakayama (Shingo Usami) e sua moglie Asako (Naoko Mori) non trovano più nulla di ciò che avevano e devono arrangiarsi per sopravvivere. Scoprono cos’è successo a Chester (Derek Mio) solo quando lui telefona per chiedere il loro aiuto per proteggere Luz Ojeda (Cristina Rodlo).

Amy Yoshida (Miki Ishikawa) in Dolce Bambino Mio (Immagine cortesia AMC Studios / Amazon. Tutti i diritti riservati)

“Dolce Bambino Mio” (“My Sweet Boy”) è l’ottavo episodio della seconda stagione della serie “The Terror”, che è stata chiamata “The Terror: Infamy”, e segue “Il mio mondo perfetto”. È trasmessa negli USA da AMC Studios e in altre nazioni su Amazon Prime Video.

All’inizio del 1945 i giapponesi-americani internati nei campi cominciano a ottenere il permesso di lasciarli se trovano qualcuno che offra loro un lavoro e il maggiore Bowen (C. Thomas Howell) offre aiuto a Amy Yoshida (Miki Ishikawa). Nel frattempo, Chester Nakayama (Derek Mio) continua a cercare informazioni su fratello mentre il suo rapporto con Luz Ojeda (Cristina Rodlo) torna a essere saldo ma i due devono ricorrere all’aiuto della nonna (Alma Martinez) di Luz.

60 anni di Ai confini della realtà

Il 2 ottobre 1959 debuttò negli USA la serie televisiva “Ai confini della realtà” (“The Twilight Zone”). Durò fino al 1964 per un totale di 5 stagioni. Nei decenni successivi ha avuto vari revival con la seconda versione trasmessa tra il 1985 e il 1989, la terza versione nella stagione 2002-2003 e la più recente iniziata nel 2019.