Analogico/Virtuale e altre simulazioni del tuo futuro di Lavanya Lakshminarayan

Il romanzo “Analogico/Virtuale e altre simulazioni del tuo futuro” (“Analog/Virtual and Other Simulations of Your Future”) di Lavanya Lakshminarayan è stato pubblicato per la prima volta nel 2020. In Italia è stato pubblicato da Future Fiction nella traduzione di Federica Bulciolu e Alda Teodorani.

Quando le nazioni crollano, le multinazionali assumono il controllo diretto delle città che sopravvivono. Bell Corp ha riplasmato una di queste città, Bangalore, dandole il nuovo nome di Apex City, un luogo regolato dalla meritocrazia in cui chi lavora duro può ascendere ai livelli più elevati della nuova società.

I cittadini di Apex City possono trarre vantaggio dalle tecnologie avanzate che sono state sviluppate, che permettono tra le altre cose di condurre le loro attività in modo virtuale. Chi non si impegna a sufficienza e fallisce viene deportato ed è costretto a vivere tra gli Analogici, dove è privo di tecnologie moderne.

Illustrazione del flusso di operazioni di SeqScreen (A) e del framework dell'addestramento tramite apprendimento automatico (B)

Un articolo pubblicato sulla rivista “Genome Biology” riporta i risultati di test condotti con SeqScreen, un software libero / open source sviluppato per riconoscere sequenze genetiche esistenti in microrganismi patogeni. Un team di ricercatori guidato dall’informatico Todd Treangen della Rice University e dalla specialista in genomica Krista Ternus della società di consulenze scientifiche Signature Science, LLC ha sviluppato SeqScreen per analizzare le caratteristiche di brevi sequenze di DNA chiamate spesso oligonucleotidi e migliorare le tecniche di riconoscimento di sequenze presenti in un campione che sono almeno potenzialmente pericolose.

Torre di cristallo o La torre di cristallo di Robert Silverberg

Il romanzo “Torre di cristallo”, conosciuto anche come “La torre di cristallo” (“The Tower of Glass”, conosciuto anche come “Tower of Glass”) di Robert Silverberg è stato pubblicato per la prima volta nel 1970 a puntate sulla rivista “Galaxy Science Fiction” e successivamente come libro. In Italia è stato pubblicato dall’Editrice Nord nel n. 25 di “Cosmo Argento” nella traduzione di Riccardo Valla, da Mondadori nel n. 205 dei “Classici Urania” nella traduzione di Marzio Tosello e nel n. 20 de “I Libri di Urania” nella traduzione di Riccardo Valla e da Fanucci in “Narrativa” nella traduzione di Riccardo Valla.

Simeon Krug ha fatto fortuna creando androidi, esseri considerati non umani anche se vengono cresciuti basandosi sul DNA umano. La conseguenza è che sono considerati proprietà come le macchine e venduti per compiere lavori di qualsiasi tipo. All’inizio del XXIII secolo, ciò lo ha reso uno degli uomini più ricchi del mondo.

Quando viene ricevuto un segnale proveniente dalle profondità dello spazio che viene riconosciuto come di origine artificiale, Simeon Krug vuole a tutti i costi decifrarlo e rispondere. A causa della distanza, deve costruire un’apparecchiatura in grado di emettere un raggio tachionico, che è più veloce della luce. Le enormi energie necessarie richiedono la costruzione di una torre alta 1.500 metri.

The Man From Yesterday di Nick Walters

Il romanzo “The Man From Yesterday” di Nick Walters è stato pubblicato per la prima volta nel 2018. È inedito in Italia.

Anne Travers, con l’assistenza del tenente Bill Bishop, sta indagando su strani avvistamenti di fulmini rosa riportati nell’area di Norfolk. Alcuni abitanti locali menzionano anche la presenza di strani esseri con fattezze da elfi. Qualcosa di strano c’è e l’indagine continua per capire cosa c’è dietro.

Un aeroplano atterra, un vecchio modello usato durante la II Guerra Mondiale. L’anziano pilota sembra piuttosto confuso anche se è consapevole del luogo in cui è atterrato. Ricorda di essere partito per una missione di guerra e che il suo nome è Gordon Lethbridge-Stewart. Anche il Generale Gore scopre il suo arrivo e prepara i suoi piani.

L'incognita dei Grendel di Larry Niven, Jerry Pournelle e Steven Barnes

Il romanzo “L’incognita dei Grendel” (“The Legacy of Heorot”) di Larry Niven, Jerry Pournelle e Steven Barnes è stato pubblicato per la prima volta nel 1987. È il primo libro del ciclo dei Grendel. In Italia è stato pubblicato da Mondadori nel n. 1304 di “Urania” nella traduzione di Antonella Pieretti.

Quando alcuni animali della colonia vengono trovati morti per cause violente assieme a danni ad alcune recinzioni, il responsabile della sicurezza Cadmann Weyland pensa che sull’isola ci sia un predatore che non è ancora stato identificato. Quasi tutti gli altri cercano spiegazioni alternative e alcuni addirittura sospettano che Cadmann abbia creato gli incidenti per dimostrare la sua utilità.

Vista la situazione, Cadmann decide di andare alla ricerca del possibile predatore e ad aiutarlo c’è solo Ernst, the però ha sofferto danni cerebrali come effetto collaterale dell’ibernazione in cui ha trascorso il viaggio interstellare. I due scoprono un animale nativo del pianeta ma Ernst viene ucciso e Cadmann riesce a malapena a sopravvivere. Quando torna alla colonia, scopre che una donna è stata uccisa assieme al suo bambino e alcuni coloni lo accusano del delitto.