Il racconto “Cervello di maiale” (“The Mind of a Pig”) di Ekaterina Sedia è stato pubblicato per la prima volta nel 2009. In Italia è stato pubblicato da Mincione Edizioni in e-book nella collana “Future Fiction” nella traduzione di Gabriele Melogli.

Joel vorrebbe farsi capire da Cassie e dalla sua famiglia ma è un maiale e non è in grado di parlare. È unico nel suo genere grazie all’ingegneria genetica perciò il suo cervello è umano. Come far capire agli umani che lui è un essere senziente prima che parte del suo cervello venga usata per un trapianto?

Ricostruzione del teschio di Spiclypeus shipporum con le parti mancanti sbiadite (Immagine Jordan C. Mallon et al.)

Un articolo pubblicato sulla rivista “PLOS ONE” descrive l’analisi delle ossa di un dinosauro che è stato chiamato Spiclypeus shipporum. Si tratta di un cosiddetto dinosauro cornuto appartenente alla famiglia dei ceratopsidi (Ceratopsidae). L’unico esemplare trovato visse circa 76 milioni di anni fa nell’attuale Montana, negli USA.

The Wheel of Ice di Stephen Baxter

Il romanzo “The Wheel of Ice” di Stephen Baxter è stato pubblicato per la prima volta nel 2012. È al momento inedito in Italia.

Una grande ruota ospita una colonia mineraria nel sistema di Saturno. È un luogo di frontiera dove il personale lavora duro e i figli dei lavoratori crescono senza molte speranze. Non dovrebbe esserci nulla di strano ma il Tardis viene attratto da una strana anomalia e si blocca nell’area.

Il Secondo Dottore, Jamie e Zoe sono costretti a indagare per capire perché il Tardis si sia fermato lì. Si trovano però a essere sospettati di sabotaggio perché strani guasti stanno avvenendo ultimamente nella stazione. Cosa sono le strane bambole blu che qualcuno dichiara di aver visto ma di cui altre persone negano l’esistenza?

Giraffa masai, chiamata anche giraffa del Kilimangiaro, (Giraffa camelopardalis tippelskirchi)

Un articolo pubblicato sulla rivista “Nature Communications” descrive una ricerca genetica sulla giraffa. Un team internazionale guidato dal professor Douglas Cavener della Penn State University ha sequenziato il DNA della giraffa e quello dell’okapi, il suo parente vivente più stretto. Un confronto esteso al genoma di altri mammiferi ha permesso di identificare 70 geni legati agli adattamenti evolutivi della giraffa, compreso il suo lunghissimo collo.

Larisa Komarova trova l'amore di Ekaterina Sedia

Il racconto “Zombie Lenin” (“Zombie Lenin”) di Ekaterina Sedia è stato pubblicato per la prima volta nel 2007. In Italia è stato pubblicato da Mincione Edizioni in e-book nella collana “Future Fiction” nella traduzione di Gabriele Melogli.

Una studentessa universitaria che ha cominciato a vedere lo zombie di Lenin quand’era solo una bambina cerca di capire il senso delle sue visioni seguendo lezioni sulle divinità ctonie. Si tratta semplicemente di una schizofrenia progressiva o c’è qualcos’altro dietro la sua ossessione?