Tecnologia

Blog che parlano di tecnologia, che si tratti di hardware, software, wetware o altro.

Le holding giapponese delle telecomunicazioni SoftBank Group Corp. ha annunciato di aver raggiunto un accordo con Alphabet Inc., la holding di cui fa parte Google, per acquistare i produttori di robot Boston Dynamics e Schaft per una cifra che non è stata rivelata. Google aveva acquistato le due aziende nel dicembre 2013 come parte di una serie di acquisizioni nel campo della robotica e dell’intelligenza artificiale ma qualcosa non è andato bene nei piani, che sono stati modificati.

Il team oncologico del Jupiter Medical Center in Florida (Foto cortesia EPIC Creative)

All’ASCO 2017, il meeting annuale della Società Americana di Oncologia Clinica (American Society of Clinical Oncology, ASCO) sono stati presentati nuovi dati riguardanti la sperimentazione di Watson for Oncology, la versione del sistema di cognitive computing di IBM addestrata per riconoscere i sintomi di varie forme di cancro e suggerire una terapia. Sviluppato all’interno dell’unità aziendale Watson Health, ha mostrato un livello di accordo con i medici umani che ha raggiunto il 96% nei casi di cancro ai polmoni.

Sensore ottenuto dall'integrazione grafene-CMOS (Immagine cortesia ICFO/ D. Bartolome)

Un articolo pubblicato sulla rivista “Nature Photonics” descrive lo sviluppo della prima fotocamera basata sul grafene. Un team di ricercatori dell’Istituto di scienze fotoniche (Institute of Photonic Sciences-ICFO) ha integrato un circuito integrato di tipo CMOS con il grafene creando un sensore di immagini ad alta risoluzione costituito da centinaia di migliaia di fotorivelatori basati su grafene e punti quantici. La fotocamera è sensibile allo stesso tempo a ultravioletti, luce visibile e infrarossi.

Il prototipo di The Machine (Foto cortesia HPE. Tutti i diritti riservati)

Hewlett Packard Enterprise (HPE) ha presentato il prototipo di “The Machine”, il computer del futuro annunciato nel giugno 2014. Si tratta di un computer “single-memory” e ciò significa che supera la divisione tra RAM e memoria di massa con i suoi 160 TB (TeraByte) di memoria, una quantità superiore a quella dei server. Tuttavia, non si tratta di memristori, la tecnologia in fase di sviluppo che dovrebbe combinare al meglio i vantaggi di RAM e memoria di massa.

Il Wall Street Journal ha riportato il lancio di Neuralink, la nuova azienda di Elon Musk. L’instancabile fondatore e amministratore delegato di SpaceX e Tesla Motors ha aperto un’altra azienda per sviluppare una tecnologia che permetta di collegare direttamente il cervello umano a un computer. Neuralink è stata registrata come azienda di ricerca medica perché il progetto non è solo in chiave transumanista ma ha anche l’obiettivo di sviluppare cure per problemi neurologici.