Recensioni

Blog recensioni

War Dogs di Greg Bear

Il romanzo “War Dogs” di Greg Bear è stato pubblicato per la prima volta nel 2014. È il primo libro della trilogia con lo stesso nome. È al momento inedito in Italia.

Il sergente Michael Venn è uno Skyrine (Sky+marine), parte di un corpo internazionale specializzato nel combattere contro gli Antag (Antagonisti), gli alieni che hanno raggiunto Marte. Nel suo ultimo tour viene inviato sul Rosso (Marte) ma la flotta terrestre viene attaccata in orbita dagli Antag e solo una parte sopravvive e riesce ad atterrare. Armi, equipaggiamento, provviste e soprattutto aria sono limitati.

Al gruppo di Venn non resta che cercare risorse su Marte nella speranza di trovare aria, acqua e cibo mentre cercano di mettersi in contatto con altri gruppi di sopravvissuti o ricevere messaggi da astronavi terrestri con informazioni sulle posizioni degli Antag. L’impatto di una cometa suggerisce che gli Antag siano capaci di controllarne la traiettoria. Una speranza per gli Skyrine arriva dall’incontro con una Muskie, figlia di terrestri arrivati su Marte decenni prima per colonizzarlo.

The Dome di Stephen King (Edizione britannica)

Il romanzo “The Dome” (“Under the Dome”) di Stephen King è stato pubblicato per la prima volta nel 2009. In Italia è stato pubblicato da Sperling & Kupfer nella traduzione di Tullio Dobner.

Chester’s Mill è una normale cittadina del Maine finché un giorno una cupola trasparente la ricopre completamente. La sua origine è sconosciuta e l’unica attività che mostra consiste nel far esplodere tutti gli apparecchi elettronici che si avvicinano troppo, per il resto è una barriera passiva in cui sembra impossibile far breccia.

L’isolamento di Chester’s Mill diventa subito un’opportunità per James “Big Jim” Rennie, uno dei consiglieri della città, per affermare il suo potere. Approfittando delle debolezze degli altri consiglieri e della morte del capo della polizia, il cui pacemaker è esploso nelle vicinanze della Cupola, trasforma rapidamente la polizia nella sua milizia personale. Dale “Barbie” Barbara, un ex militare, e Julia Shumway, la proprietaria del giornale cittadino, sono trai pochi a opporsi a lui.

La fortezza dei cosmonauti di Ken MacLeod

Il romanzo “La fortezza dei cosmonauti” (“Cosmonaut Keep”) di Ken MacLeod è stato pubblicato per la prima volta nel 2000. È il primo libro della trilogia delle Macchine della Luce. In Italia è stato pubblicato da Mondadori nel n. 1541 di “Urania” e nel n. 189 di “Urania Collezione” nella traduzione di Marcello Iatosti.

Matt Cairns è un programmatore che accetta anche lavori non esattamente legali sfruttando la sua abilità nel penetrare nei sistemi informatici. I suoi contatti lo portano a tentare di penetrare nel sistema di una stazione spaziale dove scopre ben più di quanto si aspettasse finendo coinvolto in una storia che riguarda anche il primo contatto con una specie aliena.

Sul pianeta Mingulay gli esseri umani vivono assieme a sauri e kraken, sui quali devono contare per i viaggi interstellari. Gregor Cairns fa parte di una famiglia che vorrebbe scoprire i segreti necessari a costruire astronavi interstellari proprie ma ciò richiede non solo di risolvere una serie di problemi tecnici ma anche evitare di suscitare l’ira degli dei.

Naila di Mondo9 di Dario Tonani

Il romanzo “Naila di Mondo9” di Dario Tonani è stato pubblicato per la prima volta nel 2018 da Mondadori in “Oscar fantastica”. È il seguito di “Mechardionica”.

Nel deserto di Mondo9 viaggiano grandi navi che sono ben più che semplici macchine dato che su quel mondo il confine tra macchine ed esseri viventi può essere labile e il Morbo può trasformare la carne in metallo. La Syraqq è una vecchia nave che per molto tempo è stata una baleniera e a un certo punto è stata convertita.

Ora Naila comanda la Syraqq e, anche se è incinta, continua a cercare la Grande Onda, al centro di una profezia considerata da alcuni solo una leggenda di Mondo9. Naila non solo crede che esista davvero ma è pronta a tutto per trovarla perché è convinta che si tratti dell’unica speranza per portare la pace su un mondo tormentato da guerre brutali.

Il racconto breve “Rebecca” di Clelia Farris è stato pubblicato per la prima volta nel 2017 da Delos in “Materia Oscura” e nel 2018 da Future Fiction all’interno dell’antologia “La consistenza delle idee”.

Quando Rebecca si accorge di una nuova presenza in casa, scopre che suo marito Max vi ha portato la sua nuova moglie. Max non può più contare su Rebecca per la verifica sperimentale del progetto Manderley e ha sposato una fisica che collabora con lui per portarlo a compimento.