Letteratura

Arma Infero 3: Il Risveglio del Pagan di Fabio Carta

Il romanzo “Arma Infero 3: Il Risveglio del Pagan” di Fabio Carta è stato pubblicato per la prima volta nel 2018 in ebook da Inspired Digital Publishing. È il seguito di “Arma Infero II: I Cieli di Muareb”.

Dopo la prodigiosa trasformazione di Lakon, lui e Karan fanno il loro ritorno solo per scoprire una Falange devastata dalla guerra. La gloriosa cavalleria ha lasciato il passo a una guerra di trincea resa ancor più atroce dall’uso di ordigni atomici che hanno colpito anche la popolazione civile.

Karan ha ormai perduto la sua amata Luthien e deve dimenticarla per concentrarsi sullo sforzo bellico. Cerca di dare il suo contributo migliorando lo sfruttamento delle antiche tecnologie ma la scarsa unità tra i nobili e tra i generali costituisce un serio problema nella gestione delle attività belliche.

Shining Darkness di Mark Michalowski

Il romanzo “Shining Darkness” di Mark Michalowski è stato pubblicato per la prima volta nel 2008. È inedito in Italia.

Il Decimo Dottore porta Donna Noble nella galassia di Andromeda, dove i due viaggiatori vanno a visitare una galleria d’arte. Quando Donna finisce nel raggio di un teletrasporto che porta con sé anche uno degli oggetti esposti, il Dottore è costretto a trovare un modo per inseguirla. Ben presto, si rende conto che il furto aveva uno scopo che va ben oltre l’arte.

Il Dottore insegue l’astronave che trasporta Donna su un’altra astronave con un equipaggio di macchine senzienti e scopre che stanno inseguendo un gruppo che appartiene a un’organizzazione anti-macchine. Da secoli nella galassia di Andromeda esseri organici e macchine convivono pacificamente ma il Culto delle Tenebre Splendenti vorrebbe cambiare radicalmente la situazione.

Simbionti di Claudio Vastano

Il romanzo “Simbionti” di Claudio Vastano è stato pubblicato per la prima volta nel 2018 da Mondadori nel n. 1660 di “Urania”. È il vincitore del Premio Urania 2017.

Una serie di eventi fuori dal normale vengono segnalati in luoghi molto distanti. Molti di essi sono collegati a strani comportamenti da parte di animali completamente diversi tra loro ma in alcuni casi ci sono persone che manifestano sintomi di malattie che non sono normali in quella zona e suscitano la perplessità dei medici che le visitano.

La BioGen è una multinazionale all’avanguardia nel campo delle biotecnologie e sta sviluppato un organismo in grado di degradare sostanze inquinanti lasciando solo prodotti innocui. Il simbionte creato dalla BioGen è un avanzatissimo prodotto dell’ingegneria genetica ma ciò che avviene nelle vicinanze degli stabilimenti coinvolti negli esperimenti fa sospettare che in qualche modo sia in grado di uscire da essi.

Warren Peace di Bob Shaw

Il romanzo “Warren Peace” di Bob Shaw è stato pubblicato per la prima volta nel 1993. È il seguito di “Legione spaziale”. È inedito in Italia.

Warren Peace è diventato un Oscar e di conseguenza è praticamente invulnerabile. Non ha più bisogno di cibo né di acqua e il suo nuovo corpo è asessuato con la conseguenza che molto rapidamente comincia ad annoiarsi terribilmente. Gli altri Oscar con cui lavora non sono di gran compagnia e ciò peggiora la sua situazione.

Anche a un raduno galattico, Warren Peace non può godersi nulla ma quando si accorge che qualcuno sta tentando un attacco interviene con prontezza. Per sua sfortuna, l’oggetto che intercetta è fatto di pryktonite, una sostanza che costituisce l’unico punto debole degli Oscar. Il risultato è che Warren regredisce allo stato di normale essere umano diventando il bersaglio di Jeeves, il più notorio criminale della galassia.

I giganti di pietra di Donald Wandrei

Il romanzo “I giganti di pietra” (“The Web of Easter Island”) di Donald Wandrei è stato pubblicato per la prima volta nel 1948. In Italia è stato pubblicato da Mondadori nei nn. 120 e 410 di Urania, nel n. 14 dei “Classici Urania” e nel n. 190 di “Urania Collezione” nella traduzione di Andreina Negretti.

Quando Willy porta a casa un oggetto trovato nel vecchio cimitero di Isling, sua mamma gli intima severamente di riportarlo indietro ma il ragazzino vuole tenerlo. Nella notte, uno strano incendio uccide Willy e porta la madre alla pazzia. I suoi genitori muoiono qualche tempo dopo in quello che viene considerato ufficialmente un incidente causato da un fulmine.

Quando Carter Graham scopre gli eventi di Isling, gli vengono in mente ricerche che ha fatto in giro per il mondo anche se non sembrano esserci similitudini. Incuriosito dall’esistenza del misterioso oggetto scoperto da Willy, decide di indagare e nel cimitero di Island scopre un manufatto ma durante il viaggio di ritorno il treno su cui viaggia deraglia. Il manufatto sembra perduto ma una scia di morti apre una nuova pista.