Prisoner of the Daleks di Trevor Baxendale

Il romanzo “Prisoner of the Daleks” di Trevor Baxendale è stato pubblicato per la prima volta nel 2009. È inedito in Italia.

Il Decimo Dottore arriva sul pianeta Hurala in un’area che sembra completamente deserta. Quando trova una stanza con un computer, vi resta intrappolato e deve attendere vari giorni, quando un gruppo di cacciatori di taglie arriva in cerca di propellente per la loro astronave e lo libera. C’è ben poco tempo per i convenevoli perché ben presto arriva anche una pattuglia di Dalek e il Dottore è costretto ad abbandonare il Tardis per fuggire a bordo dell’astronave dei cacciatori di taglie.

Uno dei Dalek riesce a penetrare nell’astronave prima che decolli e uccide la più giovane dei cacciatori di taglie prima di essere immobilizzato dal Dottore. Dai racconti dei cacciatori di taglie, si rende conto di essere finito in un periodo in cui i Dalek sono impegnati in una guerra contro il primo impero terrestre perciò ci sono forti probabilità di incappare in altri Dalek.

Cobra dagli occhiali (Foto Saleem Hameed)

Un articolo pubblicato sulla rivista “Nature Genetics” riporta il sequenziamento del DNA del cobra dagli occhiali, uno dei cosiddetti “Big Four”, i quattro serpenti più velenosi e pericolosi in India. Un team di ricercatori ha impiegato una serie di tecniche genetiche che hanno portato all’identificazione di 23.248 geni che codificano proteine tra i quali 12.346 geni che regolano il funzionamento delle ghiandole velenose. La conoscenza del genoma di questo serpente aiuterà a sviluppare migliori antidoti per il suo veleno mortale e le proteine contenute in quel veleno potrebbero essere utili anche per sviluppare medicinali di vario tipo.

The Long Mars di Terry Pratchett e Stephen Baxter

Il romanzo “The Long Mars” di Terry Pratchett e Stephen Baxter è stato pubblicato per la prima volta nel 2014. È il terzo libro della serie The Long Earth e segue “The Long War”. È al momento inedito in Italia.

L’esplosione del supervulcano di Yellowstone ha devastato il Nord America con conseguenze a livello globale. La migrazione verso altri mondi della Lunga Terra ha avuto un picco notevole, portando ulteriori cambiamenti all’umanità. Una nuova spedizione ha lo scopo di esplorare la Lunga Terra spingendosi lontano come non mai, trovando mondi che sono profondamente diversi dalla culla dell’umanità.

Ad anni di distanza dalla catastrofe, alcuni bambini cominciano a manifestare capacità intellettuali superiori a quelle di qualsiasi essere umano. Crescendo, cominciano ad agire assieme e ciò provoca le prime reazioni serie da parte degli umani comuni. Le opzioni in discussione sono diverse ma c’è chi vorrebbe il genocidio di questa nuova specie.

Le tracce più antiche di un apparato digerente scoperte in fossili di cloudinidi

Un articolo pubblicato sulla rivista “Nature Communications” riporta uno studio di fossili di organismi appartenenti al gruppo dei cloudinidi che mostrano le tracce più antiche di un apparato digerente. Un team di ricercatori guidato dal paleobiologo James Schiffbauer dell’Università del Missouri ha sottoposto fossili scoperti nel Nevada risalenti a circa 550 milioni di anni fa a una micro-TAC che ha permesso di ricrearne un’immagine tridimensionale grazie alla quale è stato possibile esaminarne l’interno. Tra le strutture anatomiche c’è anche un primitivo apparato digerente, una scoperta che aiuta a capire qualcosa di più delle parentele tra i grandi gruppi di animali odierni.

Lo scrittore Mike Resnick ci ha lasciati nella mattina di ieri, 9 gennaio 2020, a causa di un linfoma particolarmente aggressivo che gli era stato diagnosticato nel novembre 2019.

Mike Resnick è stato uno dei grandi autori di fantascienza avventurosa ma ha saputo scrivere anche romanzi con temi profondi come le allegorie del colonialismo occidentale in Africa. Era diventato scrittore di fantascienza perché era un fan di questo genere e anche per questo motivo era un frequentatore di convention.