Il dottor Rodolfo Sánchez vicino a un carapace di Stupendemys geographicus (Foto cortesia Edwin Cadena)

Un articolo pubblicato sulla rivista “Science Advances” riporta uno studio sulla Stupendemys geographicus, una tartaruga gigante che visse nell’odierno Sud America tra 5 e 10 milioni di anni fa, nel periodo Miocene. Un team di ricercatori guidato dal dottor Marcelo Sánchez dell’Università di Zurigo ha studiato una serie di carapaci ben conservati di quest’animale che hanno fornito molte più informazioni rispetto ai fossili disponibili in precedenza, come ad esempio il fatto che i maschi erano dotati di corna. Era una delle tartarughe più grandi mai vissute con un carapace che poteva essere lungo fino a quasi 3 metri, abitava nelle aree attorno ad acque dolci e probabilmente era preda dei giganteschi alligatori del genere Purussaurus.

Babylon's Ashes - Il destino di James S. A. Corey

Il romanzo “Babylon’s Ashes – Il destino” (“Babylon’s Ashes”) di James S. A. Corey è stato pubblicato per la prima volta nel 2016. È il sesto nella serie Expanse e segue “Nemesis Games – L’esodo”. In Italia è stato pubblicato da Fanucci nella traduzione di Annarita Guarnieri.

La Marina Libera ha devastato la Terra, ha messo in crisi Marte e ha causato una profonda divisione tra i cinturiani, con l’APE di Fred Johnson che fatica a mentenere la sua importanza. Molti cercano di fuggire in altri sistemi solari attraverso il portale ma non c’è più nessuno in grado di regolare quel traffico ed evitare che i migranti vengano attaccati.

La necessità porta gli ormai ex nemici di Terra, Marte e APE a collaborare per cercare di evitare che il sistema solare cada totalmente nel caos. James Holden e l’equipaggio della Rocinante tornano al centro di eventi cruciali nel tentativo di cambiare le sorti della guerra contro la Marina Libera ma il suo leader Marco Inaros li considera bersagli speciali da colpire a ogni costo.

Demografia di ominini

Un articolo pubblicato sulla rivista “Science Advances” riporta una ricerca genetica che offre prove che alcune popolazioni dell’Africa occidentale hanno ereditato una parte dei loro geni da una specie sconosciuta di ominini. Arun Durvasula e Sriram Sankararaman della UCLA hanno compiuto un confronto genetico del DNA di 405 individui africani con quelli disponibili ottenuti da ossa di Neanderthal e di Denisova scoprendo caratteristiche genetiche attribuibili a una specie diversa da queste.

Jean-Luc Picard (Patrick Stewart) ne L'assoluta verità (Immagine cortesia CBS All Access/ Amazon Prime Video)

“L’assoluta verità” (“Absolute Candor”) è il quarto episodio della serie “Star Trek: Picard” e segue “La Fine È L’inizio”. È disponibile negli USA sulla piattaforma di streaming CBS All Access e in molte altre nazioni su Amazon Prime Video.

Jean-Luc Picard (Patrick Stewart) ha cominciato il suo viaggio sull’astronave “La Sirena” alla ricerca del dottor Bruce Maddox ma è già tempo per una deviazione. La destinazione è il pianeta Vashti, dove ritrova Zani (Amirah Vann) e le altre suore-assassine dell’ordine romulano chiamato Qowat Milat.

L'ascesa dell'aristocrazia vampirica di Fabio Rinaldi

Il romanzo “L’ascesa dell’aristocrazia vampirica” di Fabio Rinaldi è stato pubblicato per la prima volta nel 2020 da Gruppo Albatros Il Filo nella collana “Nuove voci”.

Quando il barone Marius von Haeseler organizza un torneo nella città di Mesto Rifugio, si aspetta che il suo campione lo vinca. Ilnur Volkov è uno straniero del tutto sconosciuto agli abitanti locali perciò la sua vittoria coglie tutti di sorpresa. Per il nuovo campione, è solo un modo per entrare nella corte del barone, dove rivela di essere un vampiro e prende il controllo dell’intera città.

Mesto Rifugio è solo la prima città a finire sotto il controllo dei vampiri. Alla corte imperiale cominciano a giungere notizie preoccupanti quando il nuovo barone Ilnur Volkov sospende il pagamento delle tasse all’imperatore. Spie imperiali vengono inviate a verificare la situazione ma l’espansione del potere dei vampiri minaccia tutte le potenze umane.