Norman Reedus nel 2017

La decima stagione è stata prodotta e trasmessa quasi tutta con il formato ormai diventato usuale: 15 episodi dei quali 8 sono stati trasmessi tra ottobre e novembre 2019 e 7 tra febbraio e aprile 2020. L’episodio finale della stagione è stato rimandato a data ancora da destinarsi perché la post-produzione è stata interrotta quando è scoppiata l’emergenza Covid-19. Il problema potrebbe colpire tutta la saga e ha già provocato il ritardo della messa in onda del nuovo spinoff “The Walking Dead: Beyond World”, il cui debutto è ora annunciato genericamente per più avanti nel corso del 2020.

La decima stagione è tutta dedicata allo scontro tra le varie comunità e i Sussurratori. C’è un nuovo salto in avanti dalla fine della nona stagione ma solo di qualche mese. La situazione sembra indicare una tregua ma è evidente fin dall’inizio che non c’è una vera pace e che qualcosa può succede in qualsiasi momento.

Memorie di una astronauta, conosciuto anche come Memorie di un'astronauta donna, di Naomi Mitchison

Il romanzo “Memorie di una astronauta”, conosciuto anche come “Memorie di un’astronauta donna”, (“Memoirs of a Spacewoman”) di Naomi Mitchison è stato pubblicato per la prima volta nel 1962. In Italia è stato pubblicato come “Memorie di una astronauta” da La Tartaruga nel n. 2 de “La Tartaruga Blu” e da Mondadori nel n. 220 dei “Classici Urania” e nel n. 29 de “I Libri di Urania” e come “Memorie di un’astronauta donna” da Castelvecchi in “Biblioteca dell’immaginario” e da Elliot in “Manubri”, tutte le edizioni nella traduzione di Luciana Percovich.

Mary è un’astronauta esperta in comunicazioni con specie aliene. Ciò significa che nel corso dei suoi viaggi attraverso il cosmo e degli incontri con varie specie senzienti contribuisce a migliorare i rapporti tra gli esseri umani e i nativi dei vari pianeti visitati. Una regola cardine proibisce qualsiasi interferenza in altre società ma possono nascere rapporti personali con alieni.

L’interesse scientifico può mescolarsi con relazioni che possono essere anche di natura sessuale e Mary finisce per avere figli non solo da altri esseri umani ma anche con un marziano. Nelle relazioni con alieni le differenze possono arricchire ma anche portare problemi, soprattutto quando nascono dei figli.

Ossa di Homo antecessor (Immagine cortesia José María Bermúdez de Castro)

Un articolo pubblicato sulla rivista “Nature” riporta uno studio basato sull’estrazione di proteine da un dente di circa 800.000 anni fa attribuito alla specie Homo antecessor. Un team di ricercatori ha usato una tecnica di spettrometria di massa per ricavare quelle informazioni, utilissime per capire meglio le parentele tra le varie specie umane. La conclusione è che l’Homo antecessor potrebbe essere strettamente imparentata con l’ultimo antenato comune tra Homo sapiens, Neanderthal e Denisova.

Dineobellator notohesperus skeleton

Un articolo pubblicato sulla rivista “Scientific Reports” descrive l’identificazione di un dinosauro piumato che visse circa 67 milioni di anni fa, nel periodo Cretaceo, nell’attuale New Mexico, negli USA. Steven E. Jasinski, Robert M. Sullivan e Peter Dodson l’hanno chiamato Dineobellator notohesperus dopo aver studiato le ossa disponibili, solo alcune ma sufficienti a stabilire che si trattava di un nuovo genere, seppure imparentato strettamente con i Velociraptor. Queste specie sono catalogate nella sottofamiglia Velociraptorinae e nella famiglia dei Dromeosauridi, un gruppo di dinosauri generalmente piccoli e leggeri, per cui i loro resti sono rari e ogni nuova scoperta aiuta a ricostruire la storia dei dinosauri non-aviari che potrebbero essere i parenti più stretti degli uccelli moderni.

Occhio di gatto di Roger Zelazny (edizione britannica)

Il romanzo “Occhio di gatto” (“Eye of Cat”) di Roger Zelazny è stato pubblicato per la prima volta nel 1982. In Italia è stato pubblicato da Mondadori nel n. 1677 di “Urania”.

Billy Cavallo Nero Cantante è un cacciatore davvero speciale dato che per molti anni ha dato la caccia a prede aliene. Si è ormai ritirato da quell’attività ma il governo mondiale richiede i suoi servizi per una missione un po’ diversa per la quale le sue doti possono essere ancora molto utili: proteggere un diplomatico alieno da un membro della sua stessa specie.

La missione richiede alcune capacità davvero speciali e Billy Cavallo Nero Cantante decide di ricorrere all’aiuto di un alieno unico nel suo genere, un mutaforma che è l’ultimo individuo della sua specie ed è dotato di varie capacità fisiche e mentali. Conosciuto come Gatto, l’alieno accetta di aiutare Billy ma in cambio gli chiede di potergli dare la caccia dopo la fine della missione.