Biologia

Blog che parlano di biologia.

Cellule cerebrali di topo

Un articolo pubblicato sulla rivista “Nature Communications” descrive una nuova tecnisa sviluppata per ottenere immagini molto dettagliate in scale piccolissime di ciò che avviene all’interno di cellule viventi. Un team di ricercatori ha combinato l’uso di acqua pesante come tracciante con la tecnica conosciuta come scattering Raman stimolato per riuscire a ottenere immagini di attività metaboliche. L’idea è di utilizzarlo a fini medici, completando altri esami, e di ricerca biologica.

L'isola di Flores oggi e nel passato

Un articolo pubblicato sulla rivista “Science” descrive un’analisi genetica su membri della popolazione di pigmei che vive sull’isola indonesiana di Flores. Un team di ricercatori ha cercato di comprendere le origini della loro bassa statura e la possibile parentela con gli Homo floresiensis, gli ominini soprannominati Hobbit che vissero sull’isola nel passato, concludendo che non ci sono tracce di collegamenti genetici tra le due popolazioni, nelle quali la bassa statura è indipendente, un caso tipico di adattamento alla vita su un’isola.

Esempi di Phaeodaria (Immagine cortesia Mike Stukel)

Un articolo pubblicato sulla rivista “Limnology and Oceanography” descrive uno studio sulla circolazione del carbonio negli oceani. Un team di ricercatori della Florida State University (FSU) ha studiato l’area tra 100 e 1.000 metri di profondità scoprendo che organismi molto semplici appartenenti al gruppo chiamato Phaeodarea consumano particelle ricche di carbonio che stanno sprofondando prima che raggiungano il fondo, dove altrimenti potrebbero rimanere per millenni. Pur essendo organismi minuscoli, essi potrebbero avere un impatto sul ciclo del carbonio e quindi sul clima.

BovB

Un articolo pubblicato sulla rivista “Genome Biology” descrive una ricerca su alcuni trasposoni, chiamati comunemente geni saltellanti perché possono spostarsi all’interno del DNA di un organismo, tipicamente lasciando copie di se stessi nella locazione originaria. Un team di ricercatori ha cercato le tracce di 2 trasposoni, identificati come L1 e BovB, in 759 specie di piante, animali e funghi. La loro teoria è che siano diventati parti del DNA dei mammiferi attraverso un trasferimento genico orizzontale, quindi acquisendoli da un’altra specie.

Cranio di persona della cultura Hòa Bình (Foto cortesia Fabio Lahr)

Un articolo pubblicato sulla rivista “Science” descrive i risultati di una ricerca genetica sulle popolazioni del Sud-Est asiatico. Un team di ricercatori ha sequenziato il DNA di 26 esseri umani che vissero fino a 8.000 anni fa in varie parti di quell’area e la successiva analisi li ha portati a concludere che le popolazioni odierne discendono da almeno quattro popolazioni antiche. Ciò espande una ricerca pubblicata in maggio sempre su “Science”, che aveva trovato tre migrazioni, e contraddice almeno due delle teorie che sono state discusse nel corso dell’ultimo secolo.