Soprannaturale

Blog che parlano di soprannaturale

Gillian Anderson nel 2011

Gillian Leigh Anderson è nata il 9 agosto 1968 a Chicago, nell’Illinois, negli USA.

Le prime esperienze di Gillian Anderson come attrice professionista furono a teatro. Nel 1992 si trasferì a Los Angeles, inizialmente per cercare una carriera al cinema. Non trovando lavoro, decise di accettare ruoli per produzioni televisive e, dopo un piccolo ruolo, fece l’audizione per “X-Files” e venne scelta per la parte che ha cambiato la sua vita, quella dell’agente dell’FBI Dana Scully. La FOX avrebbe voluto un’attrice con maggior esperienza e maggior sex appeal ma lo showrunner Chris Carter voleva Gillian Anderson e lei ebbe la parte.

Gillian Anderson è ormai un’attrice apprezzata da entrambi i lati dell’Oceano Atlantico e nei prossimi mesi dovrebbero uscire il film “UFO” e la serie “Sex Education”, due progetti a cui ha partecipato. Insomma, anche se “X-Files” fosse davvero finito, i suoi fan potranno vederla ancora in altre produzioni.

Stanley Kubrick nel 1971

Stanley Kubrick nacque il 26 luglio 1928 a New York, negli USA.

Nel 1949, un lavoro come fotografo collegato a un incontro di boxe del pugile Walter Cartier diede a Stanley Kubrick l’idea per un cortometraggio, che autoprodusse nel 1951. Negli anni successivi girò alcuni altri cortometraggi che ebbero un certo successo, convincendolo ad abbandonare il suo lavoro come fotografo.

Stanley Kubrick morì in seguito a un infarto il 7 marzo 1999. È ricordato come un regista straordinario, maniacale nella sua precisione, capace di creare film di qualsiasi genere con grande senso estetico, grande cura per la musica e innovazioni di vario tipo. Ha lasciato un’eredità straordinaria per tutto il mondo del cinema.

The Terror, conosciuto anche come La scomparsa dell'Erebus, di Dan Simmons

Il romanzo “The Terror”, conosciuto anche come “La scomparsa dell’Erebus” (“The Terror”) di Dan Simmons è stato pubblicato per la prima volta nel 2007. In Italia è stato pubblicato da Mondadori come “La scomparsa dell’Erebus” in “Omnibus” e come “The Terror” in “Oscar fantastica” nella traduzione di G.L. Staffilano.

Nell’ottobre 1847 le navi britanniche HMS Erebus e HMS Terror, salpate nel 1845 per una spedizione che si propone di essere la prima ad attraversare l’ultimo tratto del passaggio a Nord-Ovest, sono bloccate nei ghiacci artici. A causa del tempo più freddo del normale, nel corso dell’estate non hanno potuto muoversi e la prospettiva è quella di dover trascorrere un altro inverno nella stessa situazione.

Le insidie nell’artico sono molte e i marinai cominciano a morire per cause da accertare. Oltre alle minacce dovute alle condizioni ambientali naturali, qualcos’altro ha cominciato ad attaccare gli equipaggi, una strana creatura che sembra un orso polare gigante ma dimostra un’intelligenza superiore.

La creatura Tuunbaq in Non ci siamo più (Immagine cortesia AMC Studios / Amazon. Tutti i diritti riservati)

“Non ci siamo più” (“We Are Gone”) è il decimo e ultimo episodio della serie “The Terror”, un adattamento del romanzo “La scomparsa dell’Erebus” (“The Terror”) di Dan Simmons, e segue “Il mare, il mare, il mare aperto”.

Nota. Quest’articolo contiene spoiler su “Non ci siamo più”.

Il Capitano Francis Crozier (Jared Harris) cerca di minare il controllo che Cornelius Hickey (Adam Nagaitis) ha sugli ammutinati nella speranza di porre fine ai conflitti tra i sopravvissuti della spedizione di Franklin e agli atti di cannibalismo. La resa dei conti non può lasciare fuori la creatura Tuunbaq.

Thomas Blanky (Ian Hart) ne Il mare, il mare, il mare aperto (Immagine cortesia AMC Studios / Amazon. Tutti i diritti riservati)

“Il mare, il mare, il mare aperto” (“The C, the C, the Open C”) è il nono episodio della serie “The Terror”, un adattamento del romanzo “La scomparsa dell’Erebus” (“The Terror”) di Dan Simmons, e segue “Attacco all’accampamento”.

Nota. Quest’articolo contiene spoiler su “Il mare, il mare, il mare aperto”.

Mentre Lady Jane Franklin (Greta Scacchi) chiede nuovamente aiuto per cominciare una spedizione di soccorso agli equipaggi delle navi HMS Erebus ed HMS Terror, il Capitano Francis Crozier (Jared Harris) cerca di mantenere i suoi uomini in vita senza perdere la loro umanità. Cornelius Hickey (Adam Nagaitis) non esita a ricorrere al cannibalismo per sfamare gli ammutinati che l’hanno seguito.