Jenna-Louise Coleman sarà la nuova compagna in Doctor Who

Avviso. Quest’articolo contiene alcuni spoiler sulla settima stagione della serie televisiva “Doctor Who” che verrà trasmessa a partire dalla seconda metà del 2012.

Jenna-Louise Coleman è la nuova compagna del Dottore nella serie televisiva britannica “Doctor Who”. L’annuncio ufficiale della BBC, anche su Twitter, pone fine a tutte le voci che giravano.

Nata il 27 aprile 1986 a Blackpool, nel Lancashire, in Inghilterra, Jenna-Louise Coleman è conosciuta soprattutto per la partecipazione alla soap opera britannica “Ememrdale”, per la quale ha ricevuto la nomination ai British Soap Awards nella categoria “Best Actress” ma anche “Sexiest Female”. È conosciuta anche per la sua partecipazione alla serie drammatica “Waterloo Road”. In varie nazioni sta per iniziare la trasmissione di una mini-serie che la vede parte del cast, “Titanic”.

Nel 2011, Jenna-Louise Coleman ha fatto anche il suo grand esordio al cinema nel film “Capitan America: Il primo vendicatore”.

Jenna-Louise Coleman rimpiazzerà Karen Gillan e Arthur Darvill, che hanno interpretato Amy e Rory a partire dalla quinta stagione di “Doctor Who”. I due attuali compagni del Dottore dovrebbero uscire di scena nel corso della settima stagione e l’esordio della nuova compagna è previsto per l’episodio speciale natalizio.

Ricordiamo che la settima stagione sarà trasmessa in Gran Bretagna seguendo un nuovo formato, ovvero i primi 6 episodi verranno trasmessi negli ultimi mesi del 2012 mentre altri 8 verranno trasmessi nei primi mesi del 2013. In pratica, lo speciale natalizio verrà trasmesso quasi a metà stagione.

Il produttore esecutivo di “Doctor Who” Stephen Moffat ha dichiarato di aver scelto Jenna-Louise Coleman perché l’ha vista assieme a Matt Smith, che interpreta l’Undicesimo Dottore, e lui e i suoi collaboratori hanno capito che era la persona giusta per interpretare la nuova compagna.

Al momento non ci sono ancora informazioni sulla compagna interpretata da Jenna-Louise Coleman. Attendiamo di avere ulteriori notizie ma soprattutto non vediamo l’ora di vederla in azione in “Doctor Who”, anche perché il prossimo anno ci sarà il cinquantesimo anniversario della saga, un appuntamento che ovviamente è di enorme importanza.


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *