Zombie

Andrew Lincoln nel 2012

Il 30 marzo (il 31 marzo in Italia) è terminata la quarta stagione della serie “The Walking Dead”. Come la terza stagione, è composta 16 episodi dei quali 8 sono stati trasmessi nell’ottobre / dicembre 2013 e gli altri 8 nel febbraio / marzo 2014, ancora con straordinari risultati di audience. La serie è stata già rinnovata ed è stato annunciato anche uno spinoff, che dovrebbe debuttare nel 2015.

Il creatore di The Walking Dead Robert Kirkman alla Comic Con 2013

Il canale televisivo AMC, che trasmette la serie “The Walking Dead”, ha annunciato l’inizio della produzione di uno spinoff intitolato “Spread the Dead”. Robert Kirkman (foto ©Gage Skidmore), il creatore dei fumetti di “The Walking Dead” da cui è stata tratta la serie televisiva, sarà il produttore esecutivo dello spinoff assieme a Gale Anne Hurd e Dave Alpert.

“The Walking Dead” è una storia post-apocalittica ambientata in un mondo in cui un’infezione trasforma i cadaveri in zombie causando il crollo della civiltà. L’unico modo per uccidere definitivamente uno zombie è quello di colpirlo al cervello. Questa è la mia recensione della terza stagione.

Sarah Wayne Callies, che interpreta Lori Grimes, e Andrew Lincoln, che interpreta Rick Grimes, con il produttore esecutivo Robert Kirkman sullo sfondo nel 2010

“The Walking Dead” è una storia post-apocalittica ambientata in un mondo in cui un’infezione trasforma i cadaveri in zombie causando il crollo della civiltà. L’unico modo per uccidere definitivamente uno zombie è quello di colpirlo al cervello. Questa è la mia recensione della seconda stagione.