November 12, 2019

Ossa fossili di Danuvius guggenmosi offrono indizi sull’evoluzione della postura bipede

Un articolo pubblicato sulla rivista “Nature” riporta uno studio sui fossili di una specie di scimmia che è stata chiamata Danuvius guggenmosi che visse circa 11,6 milioni di anni fa, durante il periodo Miocene, nell’odierna Baviera. Un team di ricercatori guidati dalla professoressa Madelaine Böhme della Eberhard-Karls-Universität di Tubinga ha esaminato ossa appartenenti ad almeno quattro individui che combinano gli adattamenti dei bipedi e delle scimmie che si sospendono sugli alberi. Ciò suggerisce che gli antenati degli esseri umani e delle scimmie antropomorfe odierne avessero quel tipo di caratteristiche e la locomozione bipede si è evoluta in specie che ancora vivevano almeno parzialmente sugli alberi.