R.I.P. Hank Hartsfield

Foto ufficiale di Henry Warren
Foto ufficiale di Henry Warren “Hank” Hartsfield, Jr. come astronauta (Foto NASA)

L’ex astronauta americano Hank Hartsfield ci ha lasciato nella giornata di ieri, 17 luglio 2014, a causa di complicazioni sopravvenute in seguito ad un’operazione alla schiena a cui si era sottoposto mesi fa.

Henry Warren Hartsfield, Jr. nacque il 21 novembre 1933 a Birmingham, in Alabama, negli USA. Dopo aver conseguito una laurea in fisica alla Auburn University nel 1954 entrò nell’aeronautica militare americana nel 1955, dove cominciò l’addestramento come pilota. Per qualche tempo fu istruttore di volo e accumulò un totale di oltre 7.300 ore di volo su vari modelli di aeroplano. Nel 1971 conseguì un master in scienza ingegneristica all’Università del Tennessee.

Nel 1969, Hank Hartsfield venne selezionato come astronauta dalla NASA. Fece parte dell’equipaggio di supporto alla missione Apollo 16 e delle missioni Skylab 2, 3 e 4. Nel 1977 lasciò l’aeronautica militare con il grado di colonnello ma continuò nel suo servizio alla NASA come civile.

Dopo l’inizio del programma degli Space Shuttle, Hank Hartsfield fece parte dell’equipaggio di riserva per le missioni STS-2 ed STS-3. Nel 1982 fu il pilota dello Space Shuttle Columbia nella missione STS-4. Nel 1984 fu il comandante dello Space Shuttle Discovery nella missione STS-41-D, la prima del Discovery. Nel 1985 fu il comandante dello Space Shuttle Challenger nella missione STS-61-A, l’ultima che ebbe successo prima della tragica distruzione del Challenger all’inizio della missione successiva con la morte dell’equipaggio.

Negli anni successivi, Hank Hartsfield servì la NASA con vari incarichi prima di lasciarla nel 1998. Tra i suoi ultimi lavori per la NASA c’è stato quello nel gruppo che ha stabilito le basi per il progetto della Stazione Spaziale Internazionale. Fino al 2005, fu tra i dirigenti della Raytheon Company, un’importante azienda americana del settore della difesa.

Hank Hartsfield lascia la moglie Judy Frances Massey, la figlia Judy e due nipoti.

Nel corso della sua vita, Hank Hartsfield ha ricevuto parecchie onoreficenze come la Air Force Meritorious Service Medal e nel 2006 è stato introdotto nella Hall of Fame degli astronauti americani. Ha ricevuto dalla NASA la Distinguished Service Medal, la Space Flight Medals e la Exceptional Service Medal.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *