Buon compleanno J. Michael Straczynski!

J. Michael Straczynski nel 2008 (Foto jms)
J. Michael Straczynski nel 2008 (Foto jms)

Joseph Michael Straczynski è nato il 17 luglio 1954 a Paterson, nel New Jersey, negli USA.

J. Michael Straczynski, conosciuto anche come Joe Straczynski e su Internet anche come jms, ha studiato al Southwestern College e alla San Diego State University, dove ha cominciato a scrivere sceneggiature per opere teatrali universitarie. Negli anni ’70 ha lavorato come recensione e sceneggiatore radiofonico e come giornalista per il Los Angeles Times e il San Diego Magazine.

A San Diego, J. Michael Straczynski ha incontrato Dathryn M. Drennan e nel 1981 i due si sono trasferiti a Los Angeles, dove si sono sposati nel 1983. Il loro matrimonio è durato fino alla loro separazione avvenuta nel 2002.

Già negli anni ’80, J. Michael Straczynski ha cominciato a usare Internet e vari servizi on line ed è considerato il primo produttore televisivo che ha interagito direttamente con il suo pubblico. Per anni ha usato i servizi GEnie, Compuserve e AOL oltre a Usenet.

Dopo aver scritto un libro sul lavoro di sceneggiatore, J. Michael Straczynski ha cominciato a lavorare per la televisione. Inizialmente, ha scritto varie sceneggiature per cartoni animati come “He-Man e i dominatori dell’universo” (“He-Man and the Masters of the Universe”) e “The Real Ghostbusters – I veri acchiappafantasmi” (“The Real Ghostbusters”), un adattamento a cartoni animati del film “Ghostbusters – Acchiappafantasmi” (“Ghostbusters”). Sviluppò anche una serie animata intitolata “Spiral Zone” ma la sceneggiatura da lui scritta e il suo concetto della serie vennero alterati tanto che decise di essere accreditato solo con lo pseudonimo “Fettes Grey”.

Negli anni successivi, J. Michael Straczynski lasciò le produzioni animate e cominciò a scrivere sceneggiature per la versione degli anni ’80 di “Ai confini della realtà” (“The Twilight Zone”). Durante lo sciopero degli sceneggiatori del 1988, incontrò Harlan Ellison e i due divennero amici. Alla fine dello sciopero divenne anche story editor di “Ai confini della realtà”, scrisse parecchie altre sceneggiature per la serie e un’altra venne scritta da Ellison.

Alla fine degli anni ’80, J. Michael Straczynski ha cominciato a scrivere anche fumetti. Soprattutto nei primi anni si trattava di adattamenti di storie tratte da varie serie televisive comprese alcune a cui aveva collaborato ma anche altre come “Star Trek”. Nel 1994 è stato tra i vincitori del premio Inkpot e nel 2002 ha vinto il premio Eisner.

All’inizio degli anni ’90, J. Michael Straczynski ha scritto sceneggiature per varie serie televisive ma nel 1993 è andato in onda “Babylon 5 – La riunione” (“Babylon 5: The Gathering”), il film TV che fa da pilota per la serie “Babylon 5” per la quale jms è particolarmente famoso. Ha vinto il premio Hugo nella categoria Best Dramatic Presentation per l’episodio “Le ombre attaccano” (“The Coming of Shadows”) assieme alla regista Janet Greek e per l’episodio “Sogni spezzati” (“Severed dreams”) assieme al regista David Eagle. È stato anche il regista dell’episodio finale della serie, nel quale è apparso in un cameo, e del doppio episodio prodotto nel 2007 “The Lost Tales”.

La sfortunata esperienza con “Crusade”, lo spin-off di “Babylon 5” dalla vita molto breve a causa delle interferenze della TNT nella produzione e i rari film TV legati alla serie prodotti negli anni hanno lasciato a J. Michael Straczynski il tempo di dedicarsi soprattutto ai fumetti. Tra il 2001 e il 2007 ha scritto parecchi numeri di “The Amazing Spider-Man” ma occasionalmente anche altri, spesso legati ad altri supereroi Marvel e DC.

Tra il 2002 e il 2004, J. Michael Straczynski ha prodotto e scritto le sceneggiature di parecchi episodi di “Jeremiah”, ispirato ad un fumetto post-apocalittico. I disaccordi tra MGM e Showtime su come sviluppare la serie l’hanno portata a terminare alla fine della seconda stagione e jms a usare nuovamente lo pseudonimo Fettes Grey per una delle sceneggiature.

In quegli anni, J. Michael Straczynski ha collaborato anche alla scrittura di storie e sceneggiature cinematografiche come “Changeling” del 2008, “Ninja Assassin” del 2009, “Thor” del 2011, “Underworld – Il risveglio” (“Underworld: Awakening”) del 2012 e “World War Z” del 2013.

Nel 2012, J. Michael Straczynski ha lanciato Studio JMS con lo scopo di produrre telefilm, film, fumetti, giochi e serie web. Nel marzo 2013, è arrivato l’annuncio che Studio JMS produrrà la serie “Sense8” assieme a Netflix e ai fratelli Wachowski, che dovrebbe essere trasmessa in streaming all’inizio del 2015.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *