October 6, 2018

Esami dei denti di vari ominini aiuta a capire la loro distribuzione in Europa e la loro evoluzione nel Pleistocene

Due articoli pubblicati sulla rivista “PLOS ONE” descrivono due ricerche su denti di ominini del Pleistocene condotte da due team con vari ricercatori in comune. Un team guidato da Laura Martín-Francés dell’Università francese di Bordeaux ha scoperto varie caratteristiche dei denti dei Neanderthal nei molari di una specie precedente chiamata Homo antecessor del Pleistocene inferiore. Un team guidato da Clément Zanolli dell’Università francese di Tolosa III Paul Sabatier ha esaminato i resti dentali più antichi scoperti in Italia con un’età stimata a circa 450.000 anni fa concludendo che erano simili a quelli dei Neanderthal e distinti da quelli degli umani moderni.