August 9, 2017

John Herbert Varley è nato il 9 agosto 1947 a Austin, in Texas, negli USA. A metà degli anni ’70 John Varley cominciò a pubblicare racconti di fantascienza e tra essi c’erano i primi della serie degli Otto Mondi, una storia futura del sistema solare segnata dall’invasione della Terra da parte di una specie aliena. Questi invasori intendono proteggere i cetacei terrestri dagli effetti delle attività umane e per questo motivo distruggono le infrastrutture costruite sulla Terra. La maggior parte degli umani emigra per colonizzare il resto del sistema solare e solo alcune tribù rimangono sulla Terra vivendo come primitivi.

Alla fine degli anni ’70 John Varley cominciò anche la trilogia di Gea, composta da “Titano” (“Titan”) del 1979, “Nel segno di Titano” (“Wizard”) del 1980 e “Demon” (“Demon”) del 1984. La storia è incentrata su un gigantesco habitat artificiale a forma di ruota popolato da strane specie viventi create da un’intelligenza aliena. In questa serie l’autore ha usato vari elementi tipici del genere fantasy ma tutto ha una spiegazione scientifica.

Spesso John Varley è stato paragonato a Robert A. Heinlein per i temi di tante sue storie come liberà personale e sessualità. Le somiglianze sono visibili in particolare in romanzi come “La spiaggia d’acciaio” e nella serie Thunder and Lightning, ispirata ai “juvenile” di Heinlein.