Amazon acquista Twitch per 970 milioni di dollari

Il fondatore e amministratore delegato di Amazon Jeff Bezos nel 2010
Il fondatore e amministratore delegato di Amazon Jeff Bezos nel 2010

È arrivato l’annuncio ufficiale che Amazon ha acquistato Twitch per 970 milioni di dollari da pagare in contanti. Twitch è una piattaforma di streaming video orientata particolarmente ai videogiochi con la trasmissione di partite giocate dagli utenti. Twitch offre sia streaming live che on-demand. Questa notizia arriva dopo mesi di voci di possibili acquisizioni, soprattutto da parte di Google.

Twitch è stata creata nel 2011, inizialmente con il nome Twitch.tv, da una costola di Justin.tv, il cui sito era diviso in parecchie categorie di contenuti. La categoria dedicata ai videogiochi crebbe molto rapidamente perciò l’azienda decise di dedicarvi risorse separate dalle altre categorie.

Nel corso di questi tre anni, Twitch è cresciuta moltissimo, anche grazie al contributo di nuovi investitori. Nel luglio scorso i visitatori unici sono stati ben 55 milioni per un totale di 15 miliardi di minuti di contenuti. Oltre un milione di persone hanno trasmesso i loro contributi tra giocatori individuali, professionisti, editori, sviluppatori e altre organizzazioni legate ai videogiochi.

Tra gli appassionati di videogiochi, guardare le partite è come guardare una partita di uno sport classico alla TV. Twitch ha mostrato che si tratta di un fenomeno globale e gli appassionati hanno trovato la piattaforma ideale per seguire le partite on line. È per questo motivo che negli ultimi mesi c’erano voci di un forte interessamento da parte di Google, che voleva integrare Twitch con YouTube, ma anche di Yahoo, che vuole entrare in maniera molto forte nel campo dei video on line.

Per un po’ sembrava che Google avrebbe acquistato Twitch, invece alla fine a sorpresa l’ha spuntata Amazon. Il fondatore e amministratore delegato dell’azienda Jeff Bezos (foto ©Steve Jurvetson) e l’amministratore delegato di Twitch Emmett Shear hanno pubblicato le classiche dichiarazioni di soddisfazione che seguono un’acquisizione.

Amazon sta sviluppando da alcuni anni il servizio Instant Video mostrando di voler competere nel campo dello streaming video. È chiaro che Jeff Bezos vuole espandere questo tipo di attività, che con Twitch diventerà anche social. Insomma, si tratta potenzialmente di un gran colpo!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *