Buon compleanno Sylvester McCoy!

Sylvester McCoy nel 2008
Sylvester McCoy nel 2008

Percy James Patrick Kent-Smith, questo è il suo vero nome, nacque il 20 agosto 1943 a Dunoon, in Scozia. Suo padre era un ufficiale che prestava servizio in un sottomarino britannico e venne ucciso durante la II Guerra Mondiale prima che il figlio nascesse.

Durante la sua adolescenza, entrò in seminario per diventare prete. Per qualche tempo pensò di diventare monaco ma frequentando una scuola normale l’interesse verso le sue compagne lo portò ad abbandonare l’idea del sacerdozio e del monachesimo.

Trasferitosi a Londra per quella che in origine era solo una vacanza, lavorò nell’industria delle assicurazioni e altri lavori. Dopo qualche anno cominciò a lavorare nel mondo dello spettacolo assieme ad attori come Bob Hoskins. Acquisì una certa fama interpretando uno stuntman di nome Sylveste McCoy, che per un errore di un recensore venne scambiato per una persona reale. Kent-Smith decise di adottarlo come nome d’arte aggiungendo una “r” alla fine del nome e da quel giorno fu conosciuto come Sylvester McCoy.

Sylvester McCoy e alcuni suoi colleghi vennero scoperti mentre lavoravano come artisti di strada e ottennero vari contratti per spettacoli musicali. McCoy lavorò sempre più spesso anche in teatro e per la televisione, divenendo famoso in trasmissioni per bambini.

Nel 1987, Sylvester McCoy divenne il Settimo Dottore in “Doctor Who”. Era il periodo più turbolento per la serie: i dirigenti della BBC avevano già tentato di affossarla una volta, il budget era sempre più risicato e gli episodi erano stati spostati varie volte nel palinsesto. Inizialmente, le avventure del Settimo Dottore avevano un tono leggere ma dopo la prima stagione la figura del Dottore divenne più dark e manipolatrice.

Nonostante un miglioramento in qualità dell’ultima stagione, “Doctor Who” venne cancellato nel 1989. Successivamente, Sylvester McCoy ha continuato la sua carriera di attore a teatro, in televisione, alla radio e occasionalmente al cinema.

Nel 2008, Sylvester McCoy è stato guest star nella soap opera “Doctors”, in cui ha interpretato un attore che in passato è stato protagonista di una serie televisiva chiamata “The Amazing Lollipop Man” il cui eroe viaggiava nel tempo. Insomma, un omaggio allo stesso McCoy.

Sylvester McCoy ha interpretato ancora il Dottore in TV nello speciale “Dimensions in Time” del 1993 e nel film TV del 1996 ma anche nel videogame del 1997 “Doctor Who: Destiny of the Doctors” e nel webcast del 2001 “Death Comes To Time”. Come gli altri attori ancora in vita che hanno interpretato il Dottore nella serie classica di “Doctor Who”, ha ripreso il suo ruolo anche nelle avventure audio della Big Finish che vengono tuttora pubblicate. Nel caso di McCoy, esse riempiono il vuoto tra la fine della serie classica e il film TV.

Recentemente, Sylvester McCoy sta interpretando Radagast, uno dei membri del Bianco Consiglio, nel film “Lo Hobbit – Un viaggio inaspettato” del 2012 e prossimamente lo si potrà vedere nei seguiti “Lo Hobbit – La desolazione di Smaug” del 2013 e “Lo Hobbit – Racconto di un ritorno” nel 2014. Il ruolo del suo personaggio è stato ampliato rispetto ai romanzi dando modo anche ai fan della saga creata di Tolkien di apprezzare questo attore.


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *