ast

Barry Wilmore, Alexander Samokutyaev e Yelena Serova durante una conferenza stampa prima del lancio (Foto NASA/Aubrey Gemignani)

Poche ore fa la navicella spaziale Soyuz TMA-14M è partita dal cosmodromo di Baikonur, in Kazakistan, e dopo meno di sei ore ha raggiunto la Stazione Spaziale Internazionale con a bordo l’astronauta americano Barry Wilmore e i cosmonauti Alexander Samokutyaev e Yelena Serova. La Soyuz ha utilizzato la traiettoria veloce usata normalmente. C’è stato un problema ai pannelli solari della navicella, che non si sono dispiegati correttamente dopo l’entrata in orbita, ma è stato risolto dopo l’attracco alla Stazione perciò non ci saranno ripercussioni.