June 2021

Un luogo senza tempo di Doris Lessing

Il romanzo “Un luogo senza tempo” (“The Making of the Representative for Planet 8”) di Doris Lessing è stato pubblicato per la prima volta nel 1982. È il quarto romanzo del ciclo Canopus in Argos: Archivi e segue “Una donna armata – Esperimenti siriani”. In Italia è stato pubblicato da Fanucci nella traduzione di Annalisa Di Liddo.

Il Pianeta 8 è stato per secoli un’utopia grazie alle condizioni ambientali ideali per la vita della specie senziente che lo abita. Quando però il pianeta entra improvvisamente in una glaciazione, le condizioni cambiano radicalmente nel giro di pochi decenni, colpendo duramente molte forme di vita planetarie.

Doeg è uno dei Rappresentanti (il maschile è arbitrario dato che in realtà il suo genere rimane indefinito) del Pianeta 8 e tra le altre cose fa da tramite con gli agenti di Canopus che arrivano sul loro mondo. Secondo i piani di Canopus, gli abitanti del Pianeta 8 verranno trasportati sul pianeta Rohanda per unirsi alla razza che già lo abita e allora perché le loro astronavi non arrivano? Johor, un agente di Canopus, arriva a spiegare cos’è successo.

Researchers Zenobia Jacobs, Bo Li e Kieran O'Gorman durante la raccolta di campioni (Foto cortesia dottor Richard G. Roberts)

Un articolo pubblicato sulla rivista “Nature” riporta i risultati del sequenziamento di DNA trovato nei sedimenti della grotta di Denisova, in Siberia. Un team di ricercatori ha ottenuto il più ampio sequenziamento mai condotto su genomi recuperati da sedimenti si un singolo sito con 728 campioni. I risultati offrono un quadro dell’occupazione di quella grotta in un periodo di oltre 300.000 anni da parte di tre specie umane: i Denisova, i Neanderthal e gli Homo sapiens. Tuttavia, la maggior parte dei campioni è risultata essere di DNA di vari animali, anch’esso utile perché offre informazioni sulla connessione tra gli umani e le specie di cui si cibavano le varie popolazioni.

Engines of War di George Mann

Il romanzo “Engines of War” di George Mann è stato pubblicato per la prima volta nel 2014. È inedito in Italia.

Il Dottore della Guerra viene coinvolto in un attacco dei Time Lord contro una fortezza Dalek ma l’obiettivo si rivela essere un agguato. La conseguenza è che la flotta di Tardis da battaglia viene distrutta da forze nemiche superiori mentre il Tardis del Dottore viene danneggiato e precipita sul pianeta Moldox.

Sul pianeta c’è ancora una popolazione umana e il Dottore sa che ciò significa che i Dalek hanno bisogno di schiavi da far lavorare per loro o da usare per qualche esperimento. L’incontro con Cinder, una ragazza del pianeta, lo porta a scoprire una nuova terribile arma dei Dalek. Avvertire i Time Lord del nuovo pericolo è cruciale ma quando Rassilon decide misure che avranno costi enormi in termini di vite il Dottore deve mettersi contro il suo popolo.

Ubik o Ubik mio signore di Philip K. Dick

Il romanzo “Ubik” o “Ubik mio signore” (“Ubik”) di Philip K. Dick è stato pubblicato per la prima volta nel 1969. In Italia è stato pubblicato come “Ubik mio signore” dalla Casa Editrice La Tribuna nel n. 175 di “Galassia” e all’interno del n. 42 di “Bigalassia” nella traduzione di Gianni Montanari, come “Ubik” da Fanucci nel n. 33 de “Il Libro d’Oro” nella traduzione di Domenico Cammarota, nei nn. 33 e 81 di “Economica Tascabile” e nel n. 120 de “Il Libro d’Oro” nella traduzione di Gianni Montanari, nel n. 15 di “Collezione Dick” e nel n. 40 di “Tascabili Immaginario Extra” nella traduzione di Paolo Prezzavento e da Mondadori in “Collezione Oscar moderni cult” nella traduzione di Marinella Magrì.

Glen Runciter è il proprietario di un’agenzia che offre i servizi di inerziali, persone in grado di neutralizzare i poteri psi e qindi di impedire che riescano a ottenere l’accesso a segreti aziendali. Sua moglie Ella lo aiuta anche se è morta da tempo grazie al fatto che è tenuta in semi-vita in un cosiddetto moratorium. Purtroppo, la sua coscienza è stata attaccata da quella di un ragazzo in semi-vita ma i cui segnali mentali sono molto forti.

Joe Chip, un tecnico impiegato da Glen Runciter, incontra Pat Conley, che ha il potere di modificare il passato. L’agenzia riceve una richiesta di inerziali da parte di un’azienda che ha sede sulla Luna e Runciter decide di includere anche Pat nel gruppo di intervento. Il lavoro sulla Luna si rivela una trappola ma è solo l’inizio di una serie di strani eventi.

Uno schema di come il sistema chiamato genomatnn riconosce l'introgressione adattativa

Un articolo pubblicato sulla rivista “eLife” riporta lo sviluppo di un approccio basato su reti neurali convoluzionali per individuare geni ereditati da altre specie come i Neanderthal che hanno portato effetti positivi. Un team di ricercatori guidato da Graham Gower dell’università danese di Copenhagen ha sviluppato questa tecnica di apprendimento profondo per esaminare genomi di umani moderni alla ricerca di esempi di quella che tecnicamente è chiamata introgressione, cioè di geni che un ibrido tra due specie ha portato nella specie di uno dei suoi genitori. Sono stati trovati vari possibili esempi, ad esempio nei Melanesiani sono stati trovati geni ereditati dai Denisova che influiscono su vari tratti metabolici e legati a malattie.