Scoperti fossili di un dinosauro morto mentre covava le uova

L'oviraptoride scoperto mentre covava le sue uovaUn articolo pubblicato sulla rivista “Science Bulletin” riporta la scoperta di fossili di una specie di dinosauro piumato attribuito alla famiglia degli oviraptoridi che includono uno scheletro parziale di un adulto che stava covando un gruppo di 24 uova, alcune delle quali erano rotte e mostravano ossa ancora allo stato embrionale. Un team di ricercatori ha condotto un primo studio di questi fossili risalenti a circa 70 milioni di anni fa, durante il periodo Cretaceo, scoperti nella formazione Nanxiong, vicino alla città di Ganzhou, in Cina. Si tratta della prima scoperta di un dinosauro non aviano mentre stava covando uova che hanno conservato i relativi embrioni.

Gli oviraptoridi (Oviraptoridae) costituiscono una famiglia di dinosauri che vissero soprattutto nell’odierna Cina, dove sono avvenuti quasi tutti i ritrovamenti di fossili. Negli ultimi decenni sono stati scoperti molti fossili di oviraptoridi, che probabilmente erano tutti dotati di piumaggio. Una conseguenza è che la classificazione tassonomica all’interno di questa famiglia cambia spesso e diventa fonte di discussioni tra paleontologi.

Lo scheletro attribuito alla famiglia degli oviraptoridi oggetto di questo studio è parziale, un problema comune nel campo della paleontologia. Nonostante ciò, è molto interessante perché scoperto assieme a un gruppo di 24 uova mentre le stava covando. Gli oviraptoridi erano imparentati con gli uccelli perciò non è sorprendente che covassero le uova ma un ritrovamento di questo tipo può offrire nuove informazioni sulle similitudini e sulle differenze tra gli uccelli e i loro cugini oggi estinti.

L’immagine in alto (Cortesia Bi et al. Tutti i diritti riservati) mostra i fossili di oviraptoridi (a), un disegno che mostra le ossa, le uova e i gastroliti (b) e una ricostruzione di questo dinosauro con le ossa disponibile disegnate in bianco.

Le caratteristiche delle uova fossili hanno mostrato che i ricercatori avevano ragione a essere interessati ad esse. Analisi isotopiche hanno rivelato che le uova erano in incubazione a temperature tipiche della cova degli uccelli. Una scoperta riguarda il livello di maturazione degli embrioni, non uguale per tutti. Uno sviluppo asincrono degli embrioni esiste in alcune specie di uccelli moderni e sembra che si fosse evoluto in modo indipendenti in questi loro lontani parenti.

L’esemplare adulto è stato scoperto assieme ad alcuni gastroliti nella sua regione addominale. Queste pietre venivano ingoiate da vari dinosauri per macinare piante dure e oggi vengono usate da varie specie di uccelli erbivori e da altri animali. Anche in questo caso, si tratta del primo ritrovamento in un oviraptoride e indica che si trattasse di un erbivoro.

Questo oviraptoride mostra interessanti similitudini con gli uccelli che confermano la complessità dell’evoluzione di un ampio gruppo di dinosauri. Recentemente, molti ricercatori si stanno concentrando sull’evoluzione del volo ma ritrovamenti come questi fossili con un adulto che cova le uova offrono informazioni anche sulla loro riproduzione. Per questo motivo, saranno certamente oggetto di ulteriori studi approfonditi.

Ricostruzione artistica di oviraptoride mentre covava le sue uova (Immagine cortesia Zhao Chuang)
Ricostruzione artistica di oviraptoride mentre covava le sue uova (Immagine cortesia Zhao Chuang)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *