April 4, 2020

Ossa di Homo antecessor (Immagine cortesia José María Bermúdez de Castro)

Un articolo pubblicato sulla rivista “Nature” riporta uno studio basato sull’estrazione di proteine da un dente di circa 800.000 anni fa attribuito alla specie Homo antecessor. Un team di ricercatori ha usato una tecnica di spettrometria di massa per ricavare quelle informazioni, utilissime per capire meglio le parentele tra le varie specie umane. La conclusione è che l’Homo antecessor potrebbe essere strettamente imparentata con l’ultimo antenato comune tra Homo sapiens, Neanderthal e Denisova.