December 9, 2016

John Glenn riceve dal presidente Barack Obama la medaglia presidenziale della libertà (Foto NASA/BILL INGALLS)

Ci ha lasciati nella giornata di ieri John Glenn, il primo americano a compiere un volo orbitale. Era stato ricoverato in ospedale oltre una settimana fa ma non erano state fornite informazioni sui suoi problemi di salute. Tuttavia, una fonte legata alla famiglia aveva rivelato che le sue condizioni erano serie e i parenti erano da lui in ospedale.

Il 20 febbraio 1962, John Glenn fu il primo americano a compiere un volo orbitale sulla navicella Friendship 7. Immediatamente, divenne un eroe nazionale e venne onorato con la NASA Distinguished Service Medal, che gli venne consegnata direttamente dall’allora presidente degli USA John F. Kennedy.

Quando era ancora senatore, John Glenn tornò nello spazio come parte dell’equipaggio dello Space Shuttle Discovery, lanciato il 29 ottobre 1998 per la missione STS-95 della durata di 9 giorni. Glenn stabilì il record come l’essere umano più anziano ad aver viaggiato nello spazio avendo all’epoca ben 77 anni. Durante e dopo la missione, venne sottoposto a una serie di esami per uno studio geriatrico sulle reazioni di una persona anziana a una missione nello spazio.