Stephen Jay Gould nacque 70 anni fa

Stephen Jay Gould
Stephen Jay Gould

Stephen Jay Gould (foto ©Kathy Chapman Online) è nato il 10 settembre 1941 a Bayside, New York.

Stephen Jay Gould studiò all’Antioch College conseguendo la laurea in geologia e filosofia compiendo anche degli studi all’università inglese di Leeds per poi completare il suo dottorato alla Columbia University. Nel 1967 Gould venne assunto dall’Università di Harvard, dove lavorò come professore fino alla morte.

Nel 1972 Stephen Jay Gould e il collega Niles Eldredge pubblicarono un articolo in cui proponevano la teoria degli equilibri punteggiati sviluppando ed estendendo alcuni concetti di Ernst Mayr. Questa teoria diede a Gould notevole fama ma iniziò anche una controversia nel campo della biologia evoluzionistica. In particolare gli scienziati Richard Dawkins e John Maynard Smith hanno sempre espresso varie obiezioni agli equilibri punteggiati.

Gli sviluppi nel campo della paleontologia vengono effettuati grazie a fortunati ritrovamenti di fossili e agli sviluppi della genetica, che stanno rivelando sempre meglio i meccanismi delle mutazioni. Tuttavia è possibile prelevare il DNA solo da creature odierne o resti non troppo antichi, non certo da fossili perciò è ancor oggi difficile valutare con precisione i tempi e i modi dell’evoluzione di specie che sono nate e si sono estinte milioni di anni fa.

Il dibattito tra Stephen Jay Gould e i suoi colleghi riguardava i meccanismi dell’evoluzione e sebbene fosse acceso andò comunque avanti con argomentazioni razionali. Dove il pensiero di Gould coincideva con quello del collega / rivale Richard Dawkins era nel combattere il creazionismo e le sue derivazioni pseudoscientifiche come il cosiddetto “disegno intelligente”.

Nella sua vita Stephen Jay Gould si sposò due volte: con l’artista Deborah Lee nel 1965 e con la scultrice Rhonda Roland Shearer nel 1995.

Nel 1982 a Stephen Jay Gould venne diagnosticato un mesotelioma peritoneale, un tumore all’addome che mediamente dava otto mesi di vita a chi lo contraeva. Grazie ad una diagnosi precoce e a nuove cure però Gould riuscì a guarire. Gould scrisse della sua esperienza, anche nell’uso della cannabis per alleviare il malessere derivato dalle terapie.

Purtroppo a distanza di parecchi anni Stephen Jay Gould venne colpito da un adenocarcinoma metastatico, un tumore del tutto indipendente dal primo che gli attaccò i polmoni per poi espandersi raggiungendo il cervello. Gould morì il 20 maggio 2002.

Nel corso della sua vita Stephen Jay Gould è stato un grande divulgatore scientifico e ha contribuito alla diffusione dell’evoluzionismo. In futuro sapremo se aveva ragione lui o Richard Dawkins oppure se i meccanismi evolutivi siano diversi da quelli pensati da entrambi gli scienziati. La scienza funziona così, grazie a confronti tra teorie, verifiche, modifiche alle teorie e così avanti. A prescindere dal risultato, Stephen Jay Gould ha contribuito fortemente alla scienza dell’evoluzione.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *