Urania

Korolev di Paolo Aresi

Il numero 1569 della collana Urania celebra i 50 anni del volo umano nello spazio. Il suo contenuto principale è il romanzo “Korolev” di Paolo Aresi. “Korolev” prende spunto dalla vera storia di Sergej Pavlovich Korolev, il padre dell’astronautica russa, dalla prigionia in un gulag durante i terribili anni delle purghe staliniane alla riabilitazione con la conseguente direzione del programma spaziale sovietico.

Incognita uomo di Algis Budrys

Il romanzo “Incognita uomo” (“Who?”) di Algis Budrys è stato pubblicato per la prima volta nel 1958. In Italia è stato pubblicato nel n. 64 della collana “Galassia”, nel volume “Spie nello spazio” e nel n. 135 della collana “Classici Urania”.

Autocrisi di Pierfrancesco Prosperi

Il romanzo “Autocrisi” di Pierfrancesco Prosperi è stato pubblicato per la prima volta nel 1971. Ora è stato ristampato nel n. 98 del marzo 2011 della collana “Urania Collezione”. Nel 1972 ricevette il Premio Italia per il miglior romanzo di fantascienza.

L'alba delle tenebre di Fritz Leiber

Il romanzo “L’alba delle tenebre” (“Gather, Darkness!”) di Fritz Leiber è stato pubblicato per la prima volta nel 1943 sulla rivista Astounding. In Italia è stato pubblicato in varie edizioni: nel n. 59 della collana “Galassia”, nel n. 34 della collana “Cosmo. Classici della Fantascienza” (successivamente chiamata “Cosmo Oro”) e nel n. 173 della collana “Classici Urania”.

Cauldron, fornace di stelle di Jack McDevitt

Il romanzo “Cauldron, fornace di stelle” (“Cauldron”) di Jack McDevitt è stato pubblicato per la prima volta nel 2007. In Italia è stato pubblicato nel numero n. 1568 della collana Urania nel marzo 2011. Si tratta del sesto romanzo di una serie ambientata nel XXIII secolo che vede come protagonista la pilota spaziale Priscilla “Hutch” Hutchins.