Star Trek

Michael Burnham (Sonequa Martin-Green) e Spock (Ethan Peck) in Progetto Dedalo (Immagine cortesia CBS / Netflix)

“Progetto Dedalo” (“Project Daedalus”) è il nono episodio della seconda stagione della serie “Star Trek: Discovery” e segue “Se ricordo bene”.

L’Ammiraglio Katrina Cornwell (Jayne Brook) raggiunge la USS Discovery per interrogare Spock (Ethan Peck) e mostra al Capitano Christopher Pike (Anson Mount) le immagini in cui Spock uccide alcuni membri del personale dell’ospedale psichiatrico in cui era ricoverato. Per fare chiarezza sulla situazione, l’unica soluzione è andare al quartier generale della Sezione 31.

Spock (Ethan Peck) e Michael Burnham (Sonequa Martin-Green) in Se ricordo bene (Immagine cortesia CBS / Netflix)

“Se ricordo bene” (“If Memory Serves”) è l’ottavo episodio della seconda stagione della serie “Star Trek: Discovery” e segue “Luci e ombre”.

Mentre la USS Discovery sta ancora indagando sulla fessura temporale che si è aperta nello spazio vicino al pianeta Kaminar, Michael Burnham (Sonequa Martin-Green) porta Spock (Ethan Peck) sul pianeta Talos IV, dove i nativi li aiutano a fare chiarezza sulle memorie collegate all’Angelo Rosso.

Il Capitano Christopher Pike (Anson Mount) ed Ash Tyler (Shazad Latif) in Luci e ombre (Immagine cortesia CBS / Netflix)

“Luci e ombre” (“Light and Shadows”) è il settimo episodio della seconda stagione della serie “Star Trek: Discovery” e segue “Il rumore del tuono”.

La USS Discovery è ancora in orbita attorno al pianeta Kaminar quando si manifesta una fessura temporale con conseguenti distorsioni. Mentre il Capitano Christopher Pike (Anson Mount) inizia un’indagine ravvicinata, Michael Burnham (Sonequa Martin-Green) torna su Vulcano nella speranza di trovare nuove informazioni su Spock.

Michael Burnham (Sonequa Martin-Green) e Saru (Doug Jones) in Il rumore del tuono (Immagine cortesia CBS / Netflix)

“Il rumore del tuono” (“The Sounds of Thunder”) è il sesto episodio della seconda stagione della serie “Star Trek: Discovery” e segue “Santi dell’imperfezione”.

Un nuovo segnale collegato al mistero di quello che è stato chiamato Angelo Rosso viene rilevato dalla USS Discovery e proviene dal pianeta Kaminar, il mondo natale del comandante Saru (Doug Jones). Ciò porta a un confronto aperto con i misteriosi Ba’ul, l’altra specie senziente del pianeta, molto più avanzata tecnologicamente dei Kelpien.

Christopher Pike (Anson Mount), Philippa Georgiou (Michelle Yeoh) e Michael Burnham (Sonequa Martin-Green) in Santi dell'imperfezione (Immagine cortesia CBS / Netflix)

“Santi dell’imperfezione” (“Saints of Imperfection”) è il quinto episodio della seconda stagione della serie “Star Trek: Discovery” e segue “Un obolo per la Charon”.

Mentre Paul Stamets (Anthony Rapp) cerca di capire che fine abbia fatto il guardiamarina Sylvia Tilly (Mary Wiseman), la USS Discovery intercetta lo shuttle su cui Spock è in fuga ma quando alla fine riescono a bloccarlo l’equipaggio fa un incontro decisamente inaspettato.