Soprannaturale

Peter Cushing nel trailer del film Le spose di Dracula

Peter Wilton Cushing nacque il 26 maggio 1913 a Kenley, nel sud di Londra, in Inghilterra. È stato un celebre attore di teatro, cinema e televisione. Negli anni ’60 e ’70 è stato un simbolo del cinema horror. Tra gli altri suoi ruoli celebri ci sono quelli di Sherlock Holmes, del Dottore e di Tarkin in “Guerre stellari”.

James Herbert nel 2012

Ci ha lasciati ieri lo scrittore inglese James Herbert. È diventato celebre per romanzi come “I topi” e i suoi seguiti e “Nebbia”. Considerato un maestro del genere horror, soprattutto nei suoi primi romanzi ha utilizzato basi fantascientifiche per le sue storie.

I senza-tempo di Alessandro Forlani

Il romanzo “I senza-tempo” di Alessandro Forlani è stato pubblicato per la prima volta nel numero del novembre 2012 di “Urania”. È il romanzo vincitore del Premio Urania 2011 e anche del Premio Kipple. Il libro contiene anche il racconto che ha vinto il Premio Stella Doppia “Lo scambiatore” di Marco Migliori e il racconto “Suburbi@ drive” di Dario Tonani.

Un mondo di ombre di Jack Finney

Il romanzo “Un mondo di ombre” (“Marion’s Wall”) di Jack Finney è stato pubblicato per la prima volta nel 1973. In Italia è stato pubblicato da Mondadori nel n. 1272 di “Urania”. Su consiglio di suo padre, Nick va ad abitare assieme alla moglie Jan in una vecchia casa di San Francisco. Mentre stanno togliendo la vecchia carta da parati, su una parete trovano una frase scritta da una certa Marion Marsh nel 1926. Qualche tempo dopo, Nick e Jan vedono in TV un vecchio film, uno dei pochi in cui Marion Marsh aveva recitato. Improvvisamente, lo spirito di Marion appare a Nick e successivamente si impossessa del corpo di Jan perché vuole andare a Hollywood e diventare finalmente una star del cinema.

Ray Bradbury il 5 dicembre 2009

Ci ha lasciati nella notte il grande scrittore Ray Bradbury. Ray Douglas Bradbury nacque il 22 agosto 1920 a Waukegan, Illinois. È particolarmente famoso per le “Cronache marziane” e per il romanzo distopico “Fahrenheit 451” ma ha scritto moltissimi racconti di fantascienza, fantasy e horror/soprannaturale.