Recensioni

Doctor Who - An Unearthly Child

“An Unearthly Child”, conosciuta anche con il titolo “100.000 BC”, è la prima avventura della prima stagione della serie classica di “Doctor Who” trasmessa nel 1963. È un’avventura composta da quattro parti scritta da Anthony Coburn e diretta da Waris Hussein.

Mondi invisibili di James Blish

Il romanzo “Mondi invisibili” (“Jack of Eagles”) di James Blish è stato pubblicato per la prima volta nel 1952. In Italia è stato pubblicato dalla Casa Editrice La Tribuna con il titolo “L’asso di coppe” nel n. 8 della collana “Galassia” e da Mondadori con il titolo “Mondi Invisibili” nel n. 47 della collana “Urania” e nel n. 139 della collana “Classici Urania”.

Toxic@ di Dario Tonani

Il romanzo “Toxic@” di Dario Tonani è stato pubblicato nel n. 1574 di settembre 2011 della collana “Urania”. È il seguito di “Infect@”, pubblicato nel n. 1521 della collana “Urania”.

The Jennifer Morgue di Charles Stross

Il romanzo “Progetto Jennifer” di Charles Stross è stato pubblicato per la prima volta nel 2006. È il seguito delle storie incluse in “Rapporto sulle atrocità”. In Italia è stato pubblicato da Mondadori nei nn. 1658/1659 di “Urania” nella traduzione di Marcello Jatosti.

Nelle profondità degli oceani esiste una civiltà antichissima che potrebbe spazzare via gli esseri umani senza alcun problema. Durante la Guerra Fredda i sovietici avevano tentato di impadronirsi di un’arma prodotta da creature abissali ma il loro sottomarino era stato affondato e gli americani non erano riusciti a recuperarlo.

Un miliardario che ha fatto fortuna vendendo software completo di estensioni magiche intende mettere le mani su un’arma prodotta da una civiltà antichissima che vive negli abissi e la Lavanderia incarica Bob Howard di impedirglielo. A lavorare assieme a lui c’è un’agente solo in apparenza umana dell’equivalente americano della Lavanderia e Bob non è affatto certo che lei abbia i suoi stessi scopi.

Il lungo silenzio di Wilson Tucker

Il romanzo “Il lungo silenzio” (“The Long Loud Silence”) di Wilson Tucker venne pubblicato per la prima volta nel 1952. Nel 1969 il romanzo uscì in una nuova edizione revisionata. In Italia la versione originale è stata pubblicata da Mondadori con il titolo “Il silenzio della morte” nel n. 13 della collana “Biblioteca Economica Mondadori”, la versione revisionata è stata pubblicata da Fanucci nel n. 40 della collana “Futuro. Biblioteca di Fantascienza” e nel n. 23 della collana “Biblioteca di Fantascienza” e da Mondadori nel n. 104 della collana “Urania Collezione” del settembre 2011.