Realtà aumentata

Blog che parlano di realtà aumentata.

Glass Enterprise Edition (Immagine cortesia Google)

Nel corso di questa settimana è stato annunciato un nuovo lancio degli occhiali a realtà aumentata chiamati in origine Google Glass. Annunciati per la prima volta all’inizio dell’aprile 2012, dopo una fase di test sembravano essersi trasformati in uno dei più grossi flop nel campo della tecnologia. La nuova versione però si chiama Glass Enterprise Edition, infatti si tratta di un prodotto aziendale che può essere utile in ambienti in cui cercare informazioni mentre le mani sono occupate senza interrompere il proprio lavoro può costituire un notevole aiuto.

Alcune dichiarazioni di Robert Scoble, uno degli Explorer, cioè uno dei partecipanti al programma ristretto di Google che dava la possibilità di acquistare la prima versione dei Google Glass, hanno fatto parlare di nuovo di questo prodotto. Secondo Scoble, almeno per quest’anno non avranno successo.

Nell’aprile 2012, Google aveva presentato Google Glass, gli occhiali a realtà aumentata. Ora è arrivato il momento di aprire ai preordini alla prima versione commerciale chiamata Explorer Edition, al costo già previsto di 1.500 dollari. Per gli utenti comuni ci vorrà ancora parecchio per poterli acquistare, c’è però la possibilità di diventare un Explorer, ovvero far parte di un gruppo di “pionieri” che potrà partecipare agli eventi di lancio di Google Glass a New York, San Francisco e Los Angeles.

Gli occhiali a realtà aumentata del Project Glass di Google (foto cortesia di Google. L'uso non autorizzato non è permesso

Ieri Google ha annunciato Project Glass, che ha lo scopo di creare degli occhiali in grado di fornire un’esperienza di realtà aumentata. Questi occhiali, almeno nel prototipo mostrato da Google, sono composti da una montatura simile a quella dei normali occhiali con un display vicino all’occhio destro. Un sistema operativo invia in tempo reale informazioni varie all’utente a seconda di cosa stia facendo.