Racconto

Il racconto breve “Caso 74” di Cristian M. Teodorescu è stato pubblicato per la prima volta nel 2014. In Italia è stato pubblicato da Mincione Edizioni in e-book nella collana “Future Fiction” nella traduzione dall’inglese di Francesco Mantovani e Francesco Verso.

Roger Clifford si è suicidato ma l’inchiesta che ne consegue si trova in una situazione totalmente inedita perché la vittima aveva in qualche modo trasferito la propria mente in un computer. Esso è dotato di hardware di nuova generazione in grado di riprodurre fedelmente i processi mentali di una persona ma allora il suicida è morto o no?

Big Bang Larissa e Caso 74 di Cristian M. Teodorescu

Il racconto “Big Bang Larissa” di Cristian M. Teodorescu è stato pubblicato per la prima volta nel 2014. In Italia è stato pubblicato da Mincione Edizioni in e-book nella collana “Future Fiction” nella traduzione dall’inglese di Francesco Mantovani e Francesco Verso.

Larissa ha ormai vent’anni e comincia a fare domande a sua mamma sulla natura e l’origine del denaro. Sua mamma non vuole darle solo risposte di rito basate su comandamenti e regole varie e cerca di spiegarle come funzionino Contabilità, Zecca e altri elementi della Finanza ma la curiosità della figlia rischia di metterla in crisi.

Il racconto “L’eterno addio” di Chen Qiufan è stato pubblicato per la prima volta nel 2013. In Italia è stato pubblicato da Mincione Edizioni in e-book nella collana “Future Fiction” nella traduzione di Alessandra Cristallini.

Wang Xiaochu ha un ictus che lo lascia paralizzato seppur ancora padrone delle sue facoltà mentali. Temporaneamente può comunicare tramite un’apparecchiatura apposita ma a causa di una rara condizione i suoi sensi cesseranno di funzionare uno alla volta. L’unica speranza è essere sottoposto a un intervento radicale ma in cambio dovrà tentare di comunicare con una creatura degli abissi talmente diversa da lui da essere praticamente un alieno.

Il racconto “I pesci di Lijiang” di Chen Qiufan è stato pubblicato per la prima volta nel 2011. In Italia è stato pubblicato da Mincione Edizioni in e-book nella collana “Future Fiction” nella traduzione di Alessandra Cristallini.

Lijiang era un paradiso in cui molte persone si trasferivano per rigenerarsi quando i loro ritmi di lavoro causano loro esaurimenti, tanto che c’erano barzellette su ciò che alcuni erano disposti a fare per andarci. Col tempo però le cose sembrano essere cambiate, tanto che una riabilitazione può risultare difficile.

Buddhagram, I pesci di Lijiang e L'eterno addio di di Chen Qiufan

Il racconto “Buddhagram” di Chen Qiufan è stato pubblicato per la prima volta nel 2011. In Italia è stato pubblicato da Mincione Edizioni in e-book nella collana “Future Fiction” nella traduzione di Alessandra Cristallini.

Zhou Chongbo ha un’idea per lanciare Buddhagram: cercare un monaco famoso e rispettato che consacri l’app – “che vi porti l’illuminazione” – così che ogni immagine che scatterà diventerà un amuleto per allontanare il male. Quest’idea di un’economia di condivisione delle benedizioni finisce però per avere conseguenze impreviste.