NBA

Domani, sabato 18 aprile 2015 cominciano i playoff NBA 2015. In questa stagione gli infortuni hanno pesantemente condizionato il rendimento di alcune squadre. Il risultato è che tre delle quattro finaliste di Conference di un anno fa, Oklahoma City Thunder, Indiana Pacers e Miami Heat, non hanno raggiunto i playoff. Invece, tutte le squadre della Shouthwest Division li hanno raggiunti, un segno del livello altissimo della Western Conference.

Moses Malone nel 2009. Particolare di una foto di varie leggende NBA

Moses Eugene Malone è nato il 23 marzo del 1955 a Petersburg, in Virginia, negli USA. Dopo aver terminato la scuola superiore, firmò una lettera di intenti per andare all’Università del Maryland ma poi decise di diventare professionista del basket e nel 1974 venne selezionato dagli Utah Stars della ABA diventando uno dei primi giocatori a saltare l’università. Ha giocato la maggior parte della sua carriera nella NBA, dove ha raggiunto le finali con gli Houston Rockets e ha vinto un titolo con i Philadelphia 76ers. Si è ritirato nel 1995.

Nel 1997, Moses Malone è stato votato tra i 50 migliori giocatori della storia della NBA. Nel 2001, è stato inserito nella Hall of Fame. Giocatore tecnicamente completo, viene ricordato soprattutto per la sua incredibile intensità e il tempismo con cui andava a catturare i rimbalzi.

Pat Riley nel 2007 durante una partita NBA

Patrick James Riley (foto ©Keith Allison) è nato il 20 marzo 1945 a Rome, New York, negli USA. Come giocatore NBA ha vinto un titolo con i Los Angeles Lakers. Come allenatore NBA ha vinto quattro titoli con i Los Angeles Lakers e uno con i Miami Heat. Come presidente dei Miami Heat ha vinto altri due titoli NBA.

Martedi 28 ottobre, anche se in Italia sarà passata da un po’ la mezzanotte perciò tecnicamente sarà già mercoledi, partirà il campionato NBA 2014/2015. Questa stagione vede il ritorno degli Charlotte Hornets, che prendono il nome della prima squadra della città dopo che New Orleans ha cambiato nickname in Pelicans.

Parte la caccia ai San Antonio Spurs. Riuscirà LeBron James a riconquistare il titolo dopo essere tornato ai Cleveland Cavaliers?