Horror metropolitano

Il creatore di The Walking Dead Robert Kirkman alla Comic Con 2013

Il canale televisivo AMC, che trasmette la serie “The Walking Dead”, ha annunciato l’inizio della produzione di uno spinoff intitolato “Spread the Dead”. Robert Kirkman (foto ©Gage Skidmore), il creatore dei fumetti di “The Walking Dead” da cui è stata tratta la serie televisiva, sarà il produttore esecutivo dello spinoff assieme a Gale Anne Hurd e Dave Alpert.

“The Walking Dead” è una storia post-apocalittica ambientata in un mondo in cui un’infezione trasforma i cadaveri in zombie causando il crollo della civiltà. L’unico modo per uccidere definitivamente uno zombie è quello di colpirlo al cervello. Questa è la mia recensione della terza stagione.

Ci ha lasciati ieri lo scrittore inglese James Herbert. È diventato celebre per romanzi come “I topi” e i suoi seguiti e “Nebbia”. Considerato un maestro del genere horror, soprattutto nei suoi primi romanzi ha utilizzato basi fantascientifiche per le sue storie.

Sarah Wayne Callies, che interpreta Lori Grimes, e Andrew Lincoln, che interpreta Rick Grimes, con il produttore esecutivo Robert Kirkman sullo sfondo nel 2010

“The Walking Dead” è una storia post-apocalittica ambientata in un mondo in cui un’infezione trasforma i cadaveri in zombie causando il crollo della civiltà. L’unico modo per uccidere definitivamente uno zombie è quello di colpirlo al cervello. Questa è la mia recensione della seconda stagione.

Nostra signora delle tenebre di Fritz Leiber

Il romanzo “Nostra Signora delle Tenebre” (“Our Lady of Darkness”) di Fritz Leiber è stato pubblicato per la prima volta nel 1977. In origine era un’opera più breve intitolata “The Pale Brown Thing”, pubblicata a puntate nella rivista “The Magazine of Fantasy & Science Fiction” nel 1974, che successivamente venne ampliata in questo romanzo. Questa versione più lunga vinse il premio World Fantasy Award per il miglior romanzo fantasy dell’anno. In Italia è stato pubblicato dall’Editrice Nord nel n. 33 della collana “Fantacollana” e da Mondadori all’interno del volume “Occhi d’ombra” e nel n. 308 della collana “Classici Urania”.