Fantasy

Il racconto “Larisa Komarova trova l’amore” (“Citizen Komarova Finds Love”) di Ekaterina Sedia è stato pubblicato per la prima volta nel 2009. In Italia è stato pubblicato da Mincione Edizioni in e-book nella collana “Future Fiction” nella traduzione di Gabriele Melogli.

La Contessa Komarova, unica sopravvissuta della sua famiglia, ha perso tutto ciò che possedeva durante la rivoluzione, quando la cavalleria rossa se ne è impossessata. Ormai solo Larisa Komarova, sopravvive facendo la commessa in un negozio dell’usato nei sobborghi del piccolo paese di N. vivendo in una stanza sopra il negozio. Uno strano cliente è l’unica distrazione dalla noia e dai ricordi del passato.

William Fitzgerald Jenkins, questo era il suo vero nome, nacque il 16 giugno 1896 a Norfolk, in Virginia, negli USA. Firmò vari gialli e western con lo pseudonimo Will F. Jenkins e perfino due romanzi rosa con lo pseudonimo Louisa Carter Lee usando occasionalmente altri nomi d’arte. Tuttavia, pian piano si specializzò in racconti fantasy, horror e in particolare di fantascienza, che firmava generalmente Murray Leinster. Murray Leinster morì l’8 giugno 1975. È stato uno dei più importanti pionieri della fantascienza dato che cominciò a scrivere racconti di questo genere prima ancora che il nome venisse inventato. Fu tra i pochi a riuscire a continuare ad avere successo quando la fantascienza superò la fase delle riviste pulp e ha avuto un’importante influenza su tanti scrittori delle generazioni successive.

Larisa Komarova trova l'amore di Ekaterina Sedia

Il racconto “Zombie Lenin” (“Zombie Lenin”) di Ekaterina Sedia è stato pubblicato per la prima volta nel 2007. In Italia è stato pubblicato da Mincione Edizioni in e-book nella collana “Future Fiction” nella traduzione di Gabriele Melogli.

Una studentessa universitaria che ha cominciato a vedere lo zombie di Lenin quand’era solo una bambina cerca di capire il senso delle sue visioni seguendo lezioni sulle divinità ctonie. Si tratta semplicemente di una schizofrenia progressiva o c’è qualcos’altro dietro la sua ossessione?

La Terza Memoria di Maico Morellini

Il romanzo “La Terza Memoria” di Maico Morellini è stato pubblicato per la prima volta nel 2016 da Mondadori nel n. 1630 di “Urania”.

Sotto la guida della Voce, assistito da un Consiglio, gli Adepti usano il Verbo seguendo precise regole. Essi devono anche vigilare per impedire che il Verbo venga usato male e in caso di abuso la giustizia esercitata dalla Voce è severa. Nonostante ciò, quando Beteah, la più esperta tra in Consiglieri, va a controllare una colonia, scopre un caso di utilizzo della negromanzia.

Il viaggio di Beteah rivela solo alcuni degli eventi in atto perché strane cose stanno avvenendo e neppure la Voce ha le risposte che sarebbero necessarie. Ricerche in ciò che è rimasto delle antiche conoscenze risalenti a prima del Disordine aiutano almeno a fornire qualche informazione ma sollevando altri interrogativi? Cosa c’è là dove una volta sorgeva l’antica città di Imola? Chi o cosa è Cartesio?

Il Diadema di Ossa di Andrea Micalone

Il romanzo “Il Diadema di Ossa” di Andrea Micalone è stato pubblicato per la prima volta nel 2016. È il quarto volume della saga de “Il Tramonto della Luna” e segue “L’Alba Di Sangue”.

La terribile guerra che ha devastato il Norrendal è terminata e almeno apparentemente la Mente è stata sconfitta. Tuttavia, alcuni dei maggiori difensori delle razze senzienti vengono calunniati e accusati di essere traditori. Incastrati da false testimonianze, devono fuggire con il rischio di essere uccisi.

Pur costretti ad agire di nascosto e a esporsi a gravi pericoli, i pochi che conoscono la verità non demordono. Le ultime speranze sembrano riposte in antichi segreti e uno di essi porta verso una terra lontana che non ha contatti con il Norrendal dove sarà forse possibile scoprire le origini della Mente.