Fantascienza

Terminale Terra di Lavie Tidhar

Il racconto breve “Scegliersi la faccia” (“Choosing Faces”) di Lavie Tidhar è stato pubblicato per la prima volta nel 2012. In Italia è stato pubblicato da Future Fiction all’interno dell’antologia “Terminale Terra” nella traduzione di Rita Demaria.

Bruce lavora per il Dipartimento per l’Applicazione del Copyright (DAC) e il suo lavoro consiste nel dare la caccia ai clonatori pirata che creano copie di personaggi famosi che non solo sono illegali ma tipicamente anche di bassa qualità. L’incontro con Pam, una falsaria, complica la sua vita in modi imprevisti e imprevedibili.

Missione su Minerva di James P. Hogan (edizione americana)

Il romanzo “Missione su Minerva” (“Mission to Minerva”) di James P. Hogan è stato pubblicato per la prima volta nel 2005. È il quinto e ultimo libro del ciclo dei Giganti e segue “Entoverse”. In Italia è stato pubblicato da Mondadori nel n. 4 di “Urania Jumbo” nella traduzione di Marcello Jatosti.

Victor Hunt ne ha viste di tutti i colori nel corso degli anni in cui ha lavorato con Ganiani, successivamente con i Thurieni e finendo in mezzo a quello che si era rivelato come un complotto jevleniano. Tuttavia, quando viene contattato da se stesso anche lui rimane sorpreso perché si tratta di una versione alternativa di Hunt che vuole dargli un avvertimento.

Ancora una volta, Victor Hunt collabora con i Thurieni per cercare di risolvere il mistero degli universi paralleli. Gli esperimenti cominciano a provocare strani effetti che devono essere compresi, anche perché l’ulteriore possibilità di viaggiare nel tempo potrebbe permettere di far luce su un altro mistero che riguarda il remoto passato del pianeta Minerva.

Spider e Jeanne Robinson nel 2004 (Foto C. A. Bridges)

Spider Robinson è nato il 24 novembre 1948 nel Bronx, a New York City, New York, negli USA. La sua carriera di scrittore di fantascienza è cominciata nel 1973, con la pubblicazione del racconto “Il tipo con gli occhi” (“The Guy with the Eyes”) sulla rivista “Analog Science Fiction”, il primo ambientato in un universo narrativo che include il Saloon di Callahan.

Il romanzo breve del 1976 “Con qualunque altro nome” (“By Any Other Name”) ha vinto il Premio Hugo ed è stato ampliato nel romanzo “Telempath”, pubblicato nel 1977, ambientato in un futuro distopico in cui la civiltà è in rovina. Spider Robinson ha fatto ancor meglio con il romanzo breve del 1977 “Stardance”, conosciuto anche come “La danza delle stelle” (“Stardance”), scritto assieme alla moglie, che ha vinto i premi Hugo, Nebula e Locus, diventato la prima parte di un romanzo con lo stesso titolo pubblicato nel 1978. Negli anni successivi la coppia ha pubblicato i due seguiti “Starseed” del 1991 e “Starmind” del 1995.

Nel 2001 Spider Robinson ha pubblicato “The Free Lunch”, ispirato ai juvenile di Robert A. Heinlein, tanto che il titolo è un riferimento alla sua celebre frase “Non esistono cose come un pasto gratis”. L’ispirazione è ancor maggiore nel romanzo “Stella Variabile” (“Variable Star”) del 2006, dato che è stato sviluppato a partire da una traccia per un romanzo di 7 pagine scritta da Heinlein nel 1955.

Arma Infero 3: Il Risveglio del Pagan di Fabio Carta

Il romanzo “Arma Infero 3: Il Risveglio del Pagan” di Fabio Carta è stato pubblicato per la prima volta nel 2018 in ebook da Inspired Digital Publishing. È il seguito di “Arma Infero II: I Cieli di Muareb”.

Dopo la prodigiosa trasformazione di Lakon, lui e Karan fanno il loro ritorno solo per scoprire una Falange devastata dalla guerra. La gloriosa cavalleria ha lasciato il passo a una guerra di trincea resa ancor più atroce dall’uso di ordigni atomici che hanno colpito anche la popolazione civile.

Karan ha ormai perduto la sua amata Luthien e deve dimenticarla per concentrarsi sullo sforzo bellico. Cerca di dare il suo contributo migliorando lo sfruttamento delle antiche tecnologie ma la scarsa unità tra i nobili e tra i generali costituisce un serio problema nella gestione delle attività belliche.

Shining Darkness di Mark Michalowski

Il romanzo “Shining Darkness” di Mark Michalowski è stato pubblicato per la prima volta nel 2008. È inedito in Italia.

Il Decimo Dottore porta Donna Noble nella galassia di Andromeda, dove i due viaggiatori vanno a visitare una galleria d’arte. Quando Donna finisce nel raggio di un teletrasporto che porta con sé anche uno degli oggetti esposti, il Dottore è costretto a trovare un modo per inseguirla. Ben presto, si rende conto che il furto aveva uno scopo che va ben oltre l’arte.

Il Dottore insegue l’astronave che trasporta Donna su un’altra astronave con un equipaggio di macchine senzienti e scopre che stanno inseguendo un gruppo che appartiene a un’organizzazione anti-macchine. Da secoli nella galassia di Andromeda esseri organici e macchine convivono pacificamente ma il Culto delle Tenebre Splendenti vorrebbe cambiare radicalmente la situazione.