Fantascienza

Robert Bloch nel 1976

Robert Albert Bloch nacque il 5 aprile 1917 a Chicago, nell’Illinois, negli USA.

Nel 1934, Bloch pubblicò il racconto “Lilies” sulla rivista semi-professionale “Marvel Tales”. Dopo qualche mese, cominciò a pubblicare racconti anche su “Weird Tales”. Le sue prime storie furono fortemente influenzate da H.P. Lovecraft, tanto che una parte di esse era ambientato nell’universo narrativo dei cosiddetti “Miti di Cthulhu”. La morte di Lovecraft segnò profondamente Bloch, che pian piano spostò i suoi sforzi verso storie diverse e anche verso la fantascienza.

Negli anni ’50, l’attività di Robert Bloch continuò sia nel campo letterario che alla radio e si espanse ulteriormente iniziando a lavorare per produzioni televisive. L’abilità che aveva ormai acquisito nel passare da un genere all’altro si vide nel 1959, quando vinse il premio Hugo per il miglior racconto di fantascienza con “Quel treno per l’inferno” (“That Hell-Bound Train”) e pubblicò il romanzo thriller/horror “Psyco” (“Psycho”), che venne premiato con l’Edgar Allan Poe Award. Il romanzo gli diede grande fama presso il grande pubblico in seguito al suo adattamento nel celeberrimo film diretto da Alfred Hitchcock.

Robert Bloch morì il 23 settembre 1994. Ha lasciato un’eredità di decine di romanzi, sceneggiature e racconti di vari generi. Nel corso della sua vita ricevette molti premi importanti che mostrano l’importanza di quest’autore nel campo della letteratura, del cinema e della televisione.

From Ice to Ashes di Rhett C. Bruno

Il romanzo “From Ice to Ashes” di Rhett C. Bruno è stato pubblicato per la prima volta nel 2017. È inedito in Italia.

Kale Drayton è stato un ladruncolo per la maggior parte della sua vita ma per evitare la galera è stato costretto a cambiare vita. Dopo essere stato arrestato per un furto, l’unica alternativa era prestare servizio su un’astronave, un lavoro non facile per un nativo di Titano che deve stare agli ordini di superiori terrestri.

Quando sua madre si ammala e ha bisogno di cure costose, Kale Drayton deve procurarsi i soldi in qualsiasi modo. Continuare a prestare servizio sull’astronave non avrebbe senso ma un misterioso contatto gli offre di pagare le cure necessarie a sua madre se caricherà un programma nel computer dell’astronave.

The Resurrection Casket di Justin Richards

Il romanzo “The Resurrection Casket” di Justin Richards è stato pubblicato per la prima volta nel 2006. È al momento inedito in Italia.

Il Decimo Dottore e Rose Tyler stanno viaggiando nel Tardis quando vengono costretti ad atterrare da una strana anomalia che mette fuori uso i sistemi del Tardis. I due viaggiatori si ritrovano sul pianeta Starfall, dove nessuna tecnologia moderna funziona e devono attendere che il Tardis ripari i propri sistemi per poter ripartire.

Il Dottore e Rose scoprono un mondo i cui abitanti sono alla ricerca di un tesoro leggendario e dove la tecnologia a vapore è stata sviluppata fino a creare robot dotati di personalità. Lì si trovano coinvolti nei piani di Drel McCavity, che possiede il pianeta ed è un collezionista di manufatti locali.

Il racconto “Leggere le nuvole” (“Reading the Clouds”) di Tendai Huchu è stato pubblicato per la prima volta nel 2016. In Italia è stato pubblicato da Mincione Edizioni in e-book nella collana “Future Fiction” nella traduzione di Francesca Secci.

George ha programmato la simulazione di un universo che comprende una civiltà di esseri senzienti. È un progetto molto complesso e la gestione è ancor più faticosa a causa dei contrasti con suo figlio Jesse, che ha idee diverse da quelle di suo padre riguardo allo sviluppo della civiltà simulata. Interferire con un mondo simulato può avere conseguenze su quello reale ma cos’è reale?

Upriver, Downriver di Aaron Ward

Il romanzo “Upriver, Downriver” di Aaron Ward è stato pubblicato per la prima volta nel 2016. È inedito in Italia.

In una valle isolata una comunità sopravvive grazie ai frutti di caccia, pesca e coltivazione. La principale minaccia per gli abitanti è una siccità che sta andando avanti da alcuni anni perciò tutti sperano che finalmente arrivi la pioggia. È uno dei cambiamenti avvenuti da un po’ di anni seguendo la nascita di bambini con strane mutazioni.

Agli abitanti della comunità è severamente proibito oltrepassare i confini stabiliti generazioni prima. Quando sono invece due gruppi distinti di stranieri ad arrivare nella valle, le reazioni degli abitanti vanno dalla curiosità alla diffidenza. Portano tecnologie avanzate ma c’è chi è sospettoso riguardo ai motivi dietro al loro arrivo.