Lazarus di Alberto Cola

Il romanzo “Lazarus” di Alberto Cola è stato pubblicato sul numero 1565 di dicembre 2010 della collana “Urania”. È il romanzo vincitore del premio Urania 2009. Edit. È stato pubblicato anche da Delos Digital nel n. 73 di “Odissea Digital Fantascienza”.

La storia è ambientata nel Giappone in un futuro in cui grazie allo sviluppo del progetto Lazarus è possibile far rinascere persone vissute nel passato con tutti i loro ricordi. Lo scrittore Yukio Mishima viene fatto rinascere ma non intende assecondare i progetti che altri hanno fatto per lui e fugge. Per ritrovarlo e riportarlo indietro la multinazionale Hitasura ingaggia Gabriel, un cacciatore solo per metà giapponese che però è comunque considerato il migliore grazie ai suoi poteri straordinari che gli consentono tra le altre cose di percepire le menti altrui e di riconoscere quelle dei rinati.

Gabriel trova Mishima ma decide di non onorare il suo contratto con la Hitasura per unirsi allo scrittore pur sapendo che facendo così si troverà in grave pericolo perché presto alle sue calcagna ci saranno non solo persone comuni, seppure armate, ma anche Mistici, ovvero altre persone dotate di poteri straordinari.

È trascorso un mese dal mio passaggio al digitale terrestre dopo lo switch off avvenuto nella mia regione. Dopo i primi giorni in cui facevo una nuova memorizzazione automatica dei canali praticamente ogni giorno per controllare se ce ne fossero di nuovi e se qualcuno avesse cambiato numero ho cominciato a fare quest’operazione solo una volta alla settimana perché avevo notato che ormai i problemi che avevo avuto inizialmente con i canali RAI erano scomparsi e a volte non appariva nessun canale nuovo.

Flood. Diluvio di Stephen Baxter (edizione americana)

Nel 2016 quattro persone vengono liberate dopo aver trascorso degli anni nelle mani di un gruppo di fanatici cristiani. Pensano di poter finalmente tornare alla loro vita normale ma scoprono che nel corso di quegli anni il livello dei mari ha cominciato a crescere rapidamente e di conseguenza sempre più terre vengono inondate.