Gillian Anderson nel 2011

Gillian Leigh Anderson è nata il 9 agosto 1968 a Chicago, nell’Illinois, negli USA.

Le prime esperienze di Gillian Anderson come attrice professionista furono a teatro. Nel 1992 si trasferì a Los Angeles, inizialmente per cercare una carriera al cinema. Non trovando lavoro, decise di accettare ruoli per produzioni televisive e, dopo un piccolo ruolo, fece l’audizione per “X-Files” e venne scelta per la parte che ha cambiato la sua vita, quella dell’agente dell’FBI Dana Scully. La FOX avrebbe voluto un’attrice con maggior esperienza e maggior sex appeal ma lo showrunner Chris Carter voleva Gillian Anderson e lei ebbe la parte.

Gillian Anderson è ormai un’attrice apprezzata da entrambi i lati dell’Oceano Atlantico e nei prossimi mesi dovrebbero uscire il film “UFO” e la serie “Sex Education”, due progetti a cui ha partecipato. Insomma, anche se “X-Files” fosse davvero finito, i suoi fan potranno vederla ancora in altre produzioni.

Il romanzo breve “Il feticcio rubato” (“Hottentots”) di Paul Di Filippo è stato pubblicato per la prima volta nel 1995 all’interno dell’antologia “Steampunk”, conosciuta anche come “La trilogia Steampunk” (The Steampunk Trilogy). In Italia l’antologia è stata pubblicata come “Steampunk” dall’Editrice Nord nel n. 268 di “Cosmo Argento” e nel n. 45 di “Tascabil Fantascienza” nella traduzione di Maria Cristina Pietri e come “La trilogia Steampunk” da Delos Books nel n. 51 di “Odissea Fantascienza” e da Mondadori nel n. 187 di “Urania Collezione” nella traduzione di Salvatore Proietti.

Il naturalista Louis Agassiz è costretto a collaborare con Jacob Cezar e Dottie, la figlia della “Venere Ottentotta” per trovare un feticcio creato usando le parti intime di sua madre. Al feticcio è attribuita la capacità di evocare antiche divinità per scatenare un’apocalisse sulla Terra.

Cellule cerebrali di topo

Un articolo pubblicato sulla rivista “Nature Communications” descrive una nuova tecnisa sviluppata per ottenere immagini molto dettagliate in scale piccolissime di ciò che avviene all’interno di cellule viventi. Un team di ricercatori ha combinato l’uso di acqua pesante come tracciante con la tecnica conosciuta come scattering Raman stimolato per riuscire a ottenere immagini di attività metaboliche. L’idea è di utilizzarlo a fini medici, completando altri esami, e di ricerca biologica.

Radiazioni oscure di C.A. Higgins

Il romanzo “Radiazioni oscure” (“Radiate”) di C.A. Higgins è stato pubblicato per la prima volta nel 2017. È il terzo libro della trilogia Lightless e segue “Supernova”. In Italia è stato pubblicato da Mondadori nel n. 1657 di “Urania” nella traduzione di Lia Tomasich.

Ananke ha solo Althea Bastet, che considera sua madre, come compagnia ma vuole trovare Matthew, l’uomo le cui azioni hanno trasformato Ananke in un essere senziente artificiale. Althea aveva cercato di controllarla e la reazione di Ananke è stata quella di collegare il cervello biologico della donna ai sistemi dell’astronave.

Leontis “Ivan” Ivanov e Matthew “Mattie” Gale viaggiano nel sistema solare alla ricerca di Constance ma devono fare i conti con una rivoluzione che si è rapidamente frammentata dopo aver rovesciato il Sistema . Vari leader hanno le loro mire di potere su un singolo pianeta o di una singola luna e sono pronti a eliminare chi è rimasto fedele agli originali ideali rivoluzionari della Mallt-y-Nos.

L'isola di Flores oggi e nel passato

Un articolo pubblicato sulla rivista “Science” descrive un’analisi genetica su membri della popolazione di pigmei che vive sull’isola indonesiana di Flores. Un team di ricercatori ha cercato di comprendere le origini della loro bassa statura e la possibile parentela con gli Homo floresiensis, gli ominini soprannominati Hobbit che vissero sull’isola nel passato, concludendo che non ci sono tracce di collegamenti genetici tra le due popolazioni, nelle quali la bassa statura è indipendente, un caso tipico di adattamento alla vita su un’isola.