La cella sanguinaria di James Goss

Il romanzo “La cella sanguinaria” (“The Blood Cell”) di James Goss è stato pubblicato per la prima volta nel 2014. In Italia è stato pubblicato da Asengard nella traduzione di Matteo Crivelli.

Il Governatore ha la responsabilità di dirigere la Prigione ma per lui è importante trattare i prigionieri in modo umano anche se si tratta dei peggiori criminali del suo pianeta. La fuga è impossibiile dato che la Prigione è situata in un asteroide eppure uno degli ultimi arrivati cerca di fuggire.

Il Governatore cerca di capire il motivo di un comportamento così senza senso anche quando a metterlo in atto è il più pericoloso criminale di quel quadrante spaziale. Quando lo interroga, il prigioniero 428 gli dice che vuole aiutarlo e che molta gente morirà se il Governatore non lo ascolterà. Quella che sembra una minaccia lascia il Governatore più perplesso che irritato, certamente meno irritato che dal fatto che il prigioniero 428 continui a voler essere chiamato Dottore.

Gli uomini nei muri di William Tenn

Il romanzo “Gli uomini nei muri” (“Of Men And Monsters”) di William Tenn è stato pubblicato per la prima volta nel 1968. In Italia è stato pubblicato da Mondadori nei nn. 521 e 730 di “Urania”, all’interno di “Scendendo. Romanzi e racconti di fantascienza sotterranea”, nel n. 101 di “Classici Urania” e nel n. 244 di “Urania Collezione”, in tutti i casi nella traduzione di Beata Della Frattina che nell’ultima edizione è stata integrata con l’aggiunta delle parti originali mancanti.

Eric l’Unico è un ragazzo in procinto di affrontare la prova che gli permetterà di essere incluso nella Società Maschile. Tra le 128 persone che compongono l’Umanità, ciò significa riuscire a compiere un Furto ai danni dei Titanici, i mostri alieni che hanno conquistato la Terra.

Thomas il Distruggitrappole, zio e mentore di Eric nonché uno dei leader dell’Umanità, rivela al nipote di essere un adepto della scienza titanica e lo convince a contattare alcuni stranieri durante la sua prova. Dopo essersi ripreso dalla sorpresa, Eric accetta e riceve alcune strane armi aliene dagli stranieri ma quando torna nei corridoi in cui vive l’Umanità viene catturato da uomini dellla sua stessa tribù.

Killing West di Lee Gimenez

Il romanzo “Killing West” di Lee Gimenez è stato pubblicato per la prima volta nel 2014. Fa parte della serie di Rachel West. È inedito in Italia.

Rachel West è un’agente operativa della CIA che sta indagando sulle acquisizioni di aziende americane nel campo tecnologico da parte del miliardario cinese Zhao Deng. La sua missione in Cina finisce però con la morte dell’uomo per mano di una sua guardia del corpo, un evento che indica che dietro di lui ci dev’essere qualcun altro.

Le informazioni raccolte portano Rachel West ben lontano dalla Cina alla ricerca della persona, o delle persone dietro ad acquisizioni i cui scopi sono ancora oscuri. Indagare diventa ancor più difficile quando emergono forti sospetti che qualcuno nella CIA sta lavorando contro di lei.

Il gioco di Ender di Orson Scott Card

Il romanzo “Il gioco di Ender” (“Ender’s Game”) di Orson Scott Card è stato pubblicato per la prima volta nel 1985. È il primo libro del ciclo di Ender. Ha vinto i premi Hugo e Nebula come miglior romanzo dell’anno. In Italia è stato pubblicato dall’Editrice Nord nel n. 87 di “Cosmo Oro” e nel n. 4 di “Cosmo Biblioteca” e da Mondadori nel n. 43 di “Urania Jumbo”, in tutti i casi nella traduzione di Gianluigi Zuddas.

Andrew “Ender” Wiggin è un cosiddetto Terzo, nel senso che è il terzo figlio dei suoi genitori. La sua nascita è un’eccezione alle leggi che impongono un limite di due soli figli per ogni famiglia ed è stata approvata nella ricerca del prossimo leader dell’umanità contro gli Scorpioni, gli alieni dei quali sono già stati respinti due tentativi di invasione.

Ender ha soli sei anni quando viene ammesso alla Scuola di Guerra, la prima fase di addestramento dei prossimi comandanti della Flotta Internazionale, dopo aver reagito in modo brutale all’aggressione di un gruppo di bulli. Ender viene sottoposto a pressioni fortissime e alle manipolazioni del Colonnello Hyrum Graff, il direttore della Scuola. Riuscirà a resistere per guidare la flotta dell’umanità o verrà spezzato?

J. Michael Straczynski ha annunciato un film animato legato alla saga di Babylon 5. Il creatore della saga ha anche specificato che si tratta di un progetto terminato che è reale al 100% e uscirà molto presto. Il riferimento è all’altro progetto annunciato nel 2021 di un reboot della serie che era in fase di discussione e che è finito nel limbo dopo i cambiamenti arrivati dopo la fusione tra Warner Bros e Discovery.