Televisione

Danai Gurira nel 2017

Il 31 marzo (il 1 aprile in Italia) è terminata la nona stagione della serie “The Walking Dead”.

La nona stagione è stata prodotta e trasmessa con il formato ormai diventato usuale: 16 episodi dei quali 8 sono stati trasmessi tra ottobre e dicembre 2018 e gli altri 8 tra febbraio e aprile 2019. Ormai il calo di audience non fa più notizia ma dopo una stagione complessivamente negativa come l’ottava altri spettatori hanno abbandonato la serie con un conseguente calo anche tra quelli che registravano gli episodi. Angela Kang, già autrice di parecchi episodi della serie, è stata aggiunta agli showrunner per la nona stagione e per la decima, dato che la serie è stata comunque rinnovata almeno per un’altra stagione.

L’ottava stagione di “The Walking Dead” aveva raccontato la guerra tra il gruppo di Alexandria, Hilltop e del Regno e i Salvatori di Negan. Un anno e mezzo dopo la fine della guerra, le comunità stanno lavorando a una ricostruzione ma non tutti condividono le stesse idee su come portarla avanti e su chi debbano essere i leader.

Il Capitano Christopher Pike (Anson Mount), Spock (Ethan Peck) e Michael Burnham (Sonequa Martin-Green) in Perpetua Infinità (Immagine cortesia CBS / Netflix)

“Perpetua Infinità” (“Perpetual Infinity”) è l’undicesimo episodio della seconda stagione della serie “Star Trek: Discovery” e segue “L’Angelo Rosso”.

La scoperta dell’identità dell’Angelo Rosso e delle ragioni dietro le sue azioni rappresenta un grosso passo avanti ma lascia ancora una serie di domande senza risposta. Soprattutto, è necessario proteggere i dati raccolti dalla USS Discovery per evitare che Controllo ne entri in possesso.

Philippa Georgiou (Michelle Yeoh) e Michael Burnham (Sonequa Martin-Green) ne L'Angelo Rosso (Immagine cortesia CBS / Netflix)

“L’Angelo Rosso” (“The Red Angel”) è il decimo episodio della seconda stagione della serie “Star Trek: Discovery” e segue “Progetto Dedalo”.

Dopo il funerale del tenente comandante Airiam, la USS Discovery incontra nuovamente il Capitano Leland (Alan van Sprang) e Philippa Georgiou (Michelle Yeoh), che rivelano le loro informazioni sull’Angelo Rosso. Quando il guardiamarina Sylvia Tilly (Mary Wiseman) scopre nelle memorie di Airiam un file che contiene una scansione biologica con un’indicazione precisa dell’identità dell’Angelo Rosso, viene preparata una trappola per catturarlo.

Michael Burnham (Sonequa Martin-Green) e Spock (Ethan Peck) in Progetto Dedalo (Immagine cortesia CBS / Netflix)

“Progetto Dedalo” (“Project Daedalus”) è il nono episodio della seconda stagione della serie “Star Trek: Discovery” e segue “Se ricordo bene”.

L’Ammiraglio Katrina Cornwell (Jayne Brook) raggiunge la USS Discovery per interrogare Spock (Ethan Peck) e mostra al Capitano Christopher Pike (Anson Mount) le immagini in cui Spock uccide alcuni membri del personale dell’ospedale psichiatrico in cui era ricoverato. Per fare chiarezza sulla situazione, l’unica soluzione è andare al quartier generale della Sezione 31.

Spock (Ethan Peck) e Michael Burnham (Sonequa Martin-Green) in Se ricordo bene (Immagine cortesia CBS / Netflix)

“Se ricordo bene” (“If Memory Serves”) è l’ottavo episodio della seconda stagione della serie “Star Trek: Discovery” e segue “Luci e ombre”.

Mentre la USS Discovery sta ancora indagando sulla fessura temporale che si è aperta nello spazio vicino al pianeta Kaminar, Michael Burnham (Sonequa Martin-Green) porta Spock (Ethan Peck) sul pianeta Talos IV, dove i nativi li aiutano a fare chiarezza sulle memorie collegate all’Angelo Rosso.