Tecnologia

Un confronto della stessa zona della cometa Tempel 1 prima e dopo essere stata colpita dal "proiettile" di Deep Impact (foto NASA)

Nel luglio 2005 la sonda Deep Impact aveva effettuato la prima visita alla cometa Tempel 1, nei giorni scorsi la sonda Stardust ha scattato nuove foto, compresa quella del cratere lasciato dal “proiettile” lanciato da Deep Impact, e fatto nuove misurazioni per migliorare le nostre conoscenze.

Alexandr Smoleevskiy e Diego Urbina con campioni di suolo marziano simulato (foto ESA)

La spedizione Mars500 organizzata dall’Institute of Biomedical Problems (IBMP) con la collaborazione dell’ESA (European Space Agency) aveva raggiunto virtualmente Marte nei giorni scorsi ed era arrivato il momento di simulare la discesa sul pianeta rosso e l’esplorazione della zona vicina al lander.

La struttura del Mars 500

La spedizione Mars500 organizzata dall’Institute of Biomedical Problems (IBMP) di Mosca con partecipazione dell’ESA (European Space Agency) per simulare una spedizione su Marte ha virtualmente raggiunto il pianeta rosso e si prepara a scendere in superficie.

Logo Debian

Dopo circa due anni il progetto Debian ha rilasciato la versione 6.0, nome in codice Squeeze, della sua celeberrima distribuzione. Oltre alla classica Debian GNU/Linux c’è stato il rilascio ufficiale di Debian GNU/kFreeBSD, ovvero la distribuzione Debian basata su kernel FreeBSD anche se non tutte le funzionalità avanzate per il desktop sono supportate.