Biologia

Colonia di femmine di Eudorina con uova (Immagine cortesia Hiroko Kawai-Toyooka, University of Tokyo)

Un articolo pubblicato sulla rivista “Communications Biology” descrive una ricerca che offre nuovi indizi sull’origine genetica dei sessi. Un team di ricercatori guidato dal dottor Hisayoshi Nozaki dell’Università di Tokyo ha studiato le alghe verdi volvocine, un gruppo di alghe che include specie studiate già da anni in una serie di ricerche su quest’argomento. In questo caso le analisi si sono concentrate su specie dei generi Yamagishiella ed Eudorina scoprendo un gene chiave nella differenziazione tra maschi e femmine.

Corvo imperiale (Corvus corax) (Foto National Park Service)

Un articolo pubblicato sulla rivista “Nature Communications” porta le prove di una speciazione inversa in due rami della specie corvo imperiale (Corvus corax). Un team di ricercatori ha esaminato dati genomici di centinaia di corvi raccolti nel Nord America in uno studio cominciato nel 1999 concludendo che questa specie si è distinta in tre gruppi geneticamente distinti: da uno è nata la specie corvo del Chihuahua o corvo imperiale del Chihuahua (Corvus cryptoleucus) ma due di essi si stanno riunendo in uno solo tramite un processo di ibridazione.

Tupanvirus soda lake (Immagine Nature Communications)

Un articolo pubblicato sulla rivista “Nature Communications” descrive la scoperta di due specie di virus giganti che sono stati chiamati Tupanvirus, attribuiti alla famiglia Mimiviridae, la stessa che include altre specie di virus giganti scoperte negli anni scorsi. Un team di ricercatori di varie istituzioni internazionali ha scoperto questi due virus più grandi di alcuni batteri e dotati di alcune caratteristiche inusuali per i virus come ad esempioi geni per la sintesi di molte proteine.

Leucoraja erinacea (Foto Andy Martinez/NOAA)

Un articolo pubblicato sulla rivista “Cell” descrive una ricerca sull’origine dei tipi di neuroni necessari a coordinare la deambulazione sulla terraferma. Un team di ricercatori della New York University School of Medicine si è concentrato in particolare su una razza della specie Leucoraja erinacea, parte del gruppo di vertebrati più primitivo, studiandone lo sviluppo neuromuscolare e genetico. La conclusione è che alcuni pesci avevano cominciato a camminare sui fondali marini circa 420 milioni di anni fa, circa 20 milioni di anni prima che i tetrapodi primordiali cominciasseo a colonizzare la terraferma.

Peter Diamandis e Bob Hariri (Foto cortesia Elizabeth Lippman / Celularity)

Celularity, un’azienda del campo delle biotecnologie specializzata nello sviluppo di soluzioni di rigenerazione di tessuti grazie al trapianto allogenico di trapianto di cellule staminali, ha dichiarato di aver ricevuto finanziamenti per 250 milioni di dollari. L’azienda fondata nel settembre 2017 da Bob Hariri, anche amministratore delegato, e Peter Diamandis, ha ricevuto finanziamenti da aziende del settore farmaceutico come Celgene e Sorrento Therapeutics, del settore biotecnologico come United Therapeutics Corporation e da Human Longevity Inc., un’altra azienda di ricerche nel campo della longevità con gli stessi due fondatori.