Astronomia / Astrofisica

Un confronto della stessa zona della cometa Tempel 1 prima e dopo essere stata colpita dal "proiettile" di Deep Impact (foto NASA)

Nel luglio 2005 la sonda Deep Impact aveva effettuato la prima visita alla cometa Tempel 1, nei giorni scorsi la sonda Stardust ha scattato nuove foto, compresa quella del cratere lasciato dal “proiettile” lanciato da Deep Impact, e fatto nuove misurazioni per migliorare le nostre conoscenze.

Betelgeuse nella costellazione di Orione

La settimana scorsa un sito australiano ha riportato le dichiarazioni del Dott. Brad Carter, docente di fisica alla University of Southern Queensland, il quale ha parlato dell’avvicinarsi della morte della stella Betelgeuse, la quale diventerà una supernova e secondo lui per alcune settimane splenderà come un secondo sole.