Buon compleanno Norman Spinrad!

Norman Spinrad nel 2006
Norman Spinrad nel 2006

Norman Richard Spinrad (foto ©gruntzooki) è nato il 15 settembre 1940 a New York, negli USA.

Norman Spinrad ha conseguito un Bachelor of Science al City College di New York nel 1961. Successivamente, ha fatto vari lavori vivendo in varie città, anche in Europa. Ha accumulato esperienza nel campo dei media lavorando per programmi radiofonici e, dopo aver iniziato a fare lo scrittore, occasionalmente come sceneggiatore scrivendo ad esempio un episodio della serie originale di “Star Trek”.

In campo letterario, Norman Spinrad ha esordito nel 1963 ma fino al 1966 ha fatto lo scrittore solo part-time. Anche quando lo è diventato a tempo pieno, non è stato particolarmente prolifico. Fin dal suo primo romanzo, “La civiltà dei solari” (“The Solarians”) del 1966, si può vedere la sua tendenza a non avere mezze misure nello sviluppo di temi anche scabrosi come quello sessuale.

Le controversie più forti cominciarono quando scrisse “Jack Barron e l’eternità” (“Bug Jack Barron”) del 1969, al punto che inizialmente venne pubblicato da Michael Moorcock dopo una serie di rifiuti. “Il signore della svastica” (“The Iron Dream”) del 1972 venne addirittura proibito nell’allora Germania Ovest.

Nonostante i problemi avuti sviluppando i temi dei suoi romanzi in modi estremi, Norman Spinrad ha continuato con il suo stile ottenendo successi ma anche altre critiche con i suoi successivi romanzi come “Tra due fuochi” (“A World Between”) del 1979 e “Astronavi nell’abisso“, conosciuto anche come “Capitan Abisso” (“The Void Captain’s Tale”) del 1983. Anche quando i protagonisti sono adolescenti, come in “Child of Fortune” del 1985, sono inclusi temi forti come quello delle droghe.

In quest’inizio di XXI secolo, Norman Spinrad ha ridotto notevolmente la sua attività di scrittore e sceneggiatore ma scrive articoli di critica letteraria. I suoi ultimi romanzi sono “Il re druido” (“The Druid King”) del 2003, “Mexica” del 2005 e “Osama the Gun”, pubblicato in inglese molti anni dopo essere stato scritto.

Nel corso della sua carriera, Norman Spinrad non ha mai vinto i maggiori premi nel campo della fantascienza, probabilmente anche a causa delle controversie che hanno accompagnato le sue opere. È senza dubbio un autore che sviluppa temi difficili in modo estremo. È il motivo per cui è al centro di controversie ma è anche il suo pregio principale.

2 Comments


  1. “Tra due fuochi” e “Astronavi nell’abisso” sono due romanzi superbi, che meriterebbero maggior successo tra gli appassionati
    Tra l’altro Spinrad ha sempre saputo rinnovarsi, muovendosi a piacimento (e con successo) tra le tematiche più svariate, forse anche l’impossibilità di “inquadrarlo” non ha giovato alla sua popolarità.

    Reply

    1. Alla fine probabilmente è stato inquadrato come scrittore “difficile” con le conseguenze del caso.

      Reply

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *