Ethereum sempre più leader delle criptovalute

Il logo di EthereumEthereum è ormai una piattaforma per una criptovaluta ben conosciuta ma fuori dal mondo della blockchain, la tecnologia dietro le criptovalute, Bitcoin rimane quella decisamente più celebre. Tuttavia, la crescita delle transazioni in Ether (ETH) di questo periodo ha portato Ethereum a diventare la piattaforma blockchain più usata nei giorni scorsi, superando Bitcoin. Ciò non significa che il valore di Ether abbia superato il proprio record e anzi è ancora lontano dai valori massimi. Per Ethereum è un periodo importante anche perché all’inizio di agosto comincerà una fase pubblica di test della versione 2.0.

Basata su varie licenze libere / open source, la piattaforma Ethereum (immagine logo ©Ethereum Foundation) è stata lanciata nel 2015 e nel 2016 vi fu una separazione in due piattaforme separate che portò la versione originale a essere chiamata Ethereum Classic (ETC). Col passare del tempo, la piattaforma Ethereum è diventata una criptovaluta davvero importante nel mondo della blockchain ma è stata anche soggetta a notevoli alti e bassi.

Gli sviluppatori di Ethereum stanno lavorando da tempo alla versione 2.0 della piattaforma per portarla nel futuro della finanza decentralizzata. È un lavoro complesso che sta passando attraverso una serie di test. Nei giorni scorsi, è stato annunciato che il 4 agosto comincerà la fase pubblica.

Il momento per Ethereum è eccellente, ma nel mondo della blockchain è davvero impossibile prevedere il futuro. Nel breve periodo c’è la possibilità di guadagnare molto solo dalla crescita degli Ether, ma a medio-lungo termine può davvero succedere di tutto. Ci sono analisti che avvertono che le cosiddette balene, come vengono chiamati gli investitori che posseggno Ether per l’equivalente milioni di Euro, stiano manovrando per sfruttare il momento e vendere al momento giusto. Insomma, c’è il rischio di un nuovo crollo di valore.

Speculazioni basate sul valore di una criptovaluta sono rischiose, ma Ethereum offre una crescente scelta di servizi che offrono altre forme di guadagni sfruttando anche gli smart contract che fanno parte di Ethereum. Ci possono essere rendite periodiche e ci sono servizi che in questo momento sono aggressivi nel premiare chi porta nuovi utenti. Ci sono rischi negli investimenti nella finanza decentralizzata proprio come ce ne sono nella finanza classica. In sostanza, ci sono possibilità di guadagni anche notevoli ma non c’è nulla di sicuro.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *