October 2019

Neil Stephenson nel 2011

Neal Town Stephenson è nato il 31 ottobre 1959 a Fort Meade, nel Maryland, negli USA. La carriera di scrittore di Neal Stephenson è cominciata nel 1984 con il romanzo “The Big U”, una satira sulla vita in un’università. Un romanzo più tipico della sua produzione fu “Zodiac” del 1988, un thriller ecologico.

Neal Stephenson non è uno scrittore molto prolifico, anche se alcuni suoi romanzi sono veramente lunghi. Spesso non è facile da leggere perché i suoi romanzi possono essere davvero complessi con lo sviluppo di molti temi diversi. È possibile leggere anche suoi articoli su riviste dedicate alla tecnologia.

Secondo una ricerca genetica la culla dell'umanità è nell'odierno Botswana

Un articolo pubblicato sulla rivista “Nature” riporta i risultati di un’analisi di DNA mitocondriale di esseri umani moderni per ricostruire l’albero genealogico degli Homo sapiens. Un team di ricercatori guidato da Eva Chan della Genomics and Epigenetics Division del Garvan Institute of Medical Research e dell’Università del Nuovo Galles del Sud ha compiuto una complessa analisi genetica concludendo che la specie umana moderna è emersa circa 200.000 anni fa nell’odierno Botswana, vicino al fiume Zambesi.

Throy: Il terzo continente, conosciuto anche come Throy, di Jack Vance

Il romanzo “Throy: Il terzo continente”, conosciuto anche come “Throy” (“Throy”) di Jack Vance è stato pubblicato per la prima volta nel 1992. È il terzo libro delle cronache di Cadwal e segue “I segreti di Cadwal”. In Italia è stato pubblicato come “Throy: Il terzo continente” dall’Editrice Nord nel n. 147 di “Cosmo Oro” e come “Throy” da Delos Digital nella traduzione di Gianluigi Zuddas.

Una nuova Carta ha lo scopo di proteggere Cadwal meglio di quella originale che ha sostituito ma non sembra sufficiente a portare la tranquillità sul pianeta. Fazioni con piani ben diversi per il futuro di Cadwal continuano a lavorare a intrighi vecchi e nuovi che mettono in pericolo la pace.

Glawen Clattuc è costretto ancora una volta a iniziare una missione che lo porta lontano da Cadwal, stavolta assieme a Eustace Chilke, per scoprire almeno alcune verità. Faide personali continuano a essere intrecciate con scontri di potere a vari livelli con eventi recenti intrecciati con altri risalenti a molti anni prima.

Un tesoro di fossili risalenti al periodo successivo all'estinzione di massa che eliminò i dinosauri

Un articolo pubblicato sulla rivista “Science” riporta uno studio di fossili trovati nel sito di Corral Bluffs, in Colorado, negli USA, risalenti a un periodo che abbraccia circa un milione di anni dopo l’estinzione di massa che eliminò i dinosauri e molte altre specie. Un team di ricercatori guidati da Tyler Lyson e Ian Miller del Denver Museum of Nature and Science ha esaminato quelli che si sono rivelati fossili di notevole qualità di molte specie di animali e piante, pollini inclusi, del periodo in cui le forme di vita si ripresero dopo la grande estinzione.

Una rapida acidificazione degli oceani dopo l'impatto che provocò l'estinzione dei dinosauri

Un articolo pubblicato sulla rivista “Proceedings of the National Academy of Sciences” riporta uno studio su foraminiferi fossili risalenti al periodo precedente e successivo alla grande estinzione che eliminò i dinosauri. Un team di ricercatori guidato da Michael Henehan del GFZ German Research Centre for Geosciences ha esaminato in particolare gli isotopi di carbonio e boro nei gusci calcarei di organismi appartenenti al gruppo dei foraminiferi scoprendo le tracce di un’acidificazione degli oceani causata dall’impatto dell’enorme meteorite che determinò quella grande estinzione.