Buon compleanno Hugh Laurie!

Hugh Laurie nel 2012
Hugh Laurie nel 2012

James Hugh Calum Laurie (foto ©Jeroen Komen), questo è il suo nome completo, è nato l’11 giugno 1959 a Oxford, in Inghilterra.

In gioventù Hugh Laurie ha seguito le orme del padre, che vinse una medaglia d’oro alle Olimpiadi del 1948 nel canottaggio, ottenendo buoni risultati. Fu costretto ad abbandonare quello sport quando si ammalò di mononucleosi e allora decise di unirsi a una compagnia teatrale all’università. Lì incontrò Emma Thompson, la quale gli fece conoscere Stephen Fry.

L’attività teatrale di Hugh Laurie divenne sempre più seria facendogli guadagnare anche qualche ruolo televisivo, in particolare in “Alfresco”, una serie basata su sketch. Negli anni successivi ottenne fama a livello televisivo partecipando alle serie “The Black Adder”, “A Bit of Fry and Laurie” con l’amico Stephen Fry, e “Jeeves and Wooster”. In varie occasioni ha mostrato non solo le sue capacità di attore ma anche di musicista dato che ha imparato a suonare vari strumenti a partire dalla sua infanzia.

Negl 1989 Hugh Laurie si è sposato con Joanna Green, con la quale ha avuto i figli Charles (1988), Bill (1991) e Rebecca (1993).

Negli anni ’90 Hugh Laurie ha cominciato a ottenere ruoli importanti anche nel cinema in film come “Ragione e sentimento” (“Sense and Sensibility”) del 1995, assieme all’amica Emma Thompson, e “La carica dei 101 – Questa volta la magia è vera” (“101 Dalmatians”) del 1996.

Nel 1996 Hugh Laurie ha pubblicato il thriller comico “Il venditore di armi” (“The Gun Seller”). Per anni si sono diffuse voci della pubblicazione di un seguito con annunci e rimandi ma per ora l’ultima dichiarazione dell’autore, nel 2009, è che non ha neppure cominciato a scriverlo.

Per diversi anni Hugh Laurie si è alternato tra produzioni televisive, a volte prestando la sua voce a personaggi di cartoni animati, e cinematografiche e nella serie “Fortysomething” del 2003 oltre a essere tra i protagonisti ha anche diretto tre episodi.

Dopo aver accumulato fama per anni nella natia terra britannica, Hugh Laurie è diventato celebre anche negli USA quando ha cominciato a interpretare il burbero ma geniale dottor Gregory House nella serie “Dr. House – Medical Division” (“House, M.D.”) nel 2004. Nel corso delle otto stagioni della serie, Laurie ha vinto due Golden Globe come miglior attore assieme a vari altri premi. Dopo la fine della serie si è preso tre anni di pausa da cinema e televisione.

Hugh Laurie non ha interrotto la sua attività di musicista e anzi nel corso di quegli anni ha portato avanti alcune collaborazione con vari artisti e soprattutto ha pubblicato alcuni singoli e gli album “Let Them Talk” del 2011 e “Didn’t It Rain” del 2013.

Il ritorno all’attività di attore di Hugh Laurie è stato segnato al cinema dalla sua partecipazione al film “Tomorrowland – Il mondo di domani” (“Tomorrowland”) del 2015 e in televisione da quella come personaggio ricorrente alla serie “Veep – Vicepresidente incompetente” (“Veep”). Il suo ruolo nella miniserie “The Night Manager” del 2016 gli ha fatto vincere un altro Golden Globe, stavolta come attore non protagonista.

Hugh Laurie ha ricevuto le onoreficenze di Ufficiale dell’Ordine dell’Impero Britannico nel 2007 e di Comandante dell’Ordine dell’Impero Britannico nel 2018 per i suoi servizi all’arte drammatica. Il suo nome è associato ad alcune produzioni televisive e cinematografiche al momento in diverse fasi perciò in futuro potremo vedere quest’attore in nuovi ruoli.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *