Orion: La Fortezza di Mike Resnick

Orion: La Fortezza di Mike Resnick (edizione americana)
Orion: La Fortezza di Mike Resnick (edizione americana)

Il romanzo “Orion: La Fortezza” (“The Fortress in Orion”) di Mike Resnick è stato pubblicato per la prima volta nel 2014. È il primo romanzo della serie Dead Enders. In Italia è stato pubblicato da Mondadori nel n. 1662 di “Urania” nella traduzione di Fabio Feminò.

Al colonnello Nathan Pretorius vengono affidate le missioni segrete più difficili in territorio nemico e alla fine dell’ultima è morto per alcuni minuti prima che i medici riuscissero a riportarlo in vita. Per questo motivo, non vuole più essere coinvolto in altre missioni per conto della Democrazia ma il generale Cooper trova il modo di convincerlo a condurre una missione importantissima per le sorti della guerra contro la Coalizione Transkei.

La Democrazia è riuscita a far crescere un clone di Michkag, un generale chiave della Coalizione Transkei: riuscire a sostituirlo a quello vero vorrebbe dire permettergli di influenzare i nemici su posizioni più orientate verso un trattato di pace. Michkag è costantemente sotto protezione e Nathan Pretorius sceglie una gruppo di eroi improbabili per infiltrarsi nella fortezza su Orion per procedere alla sostituzione.

Mike Resnick ha ambientato la maggior parte delle sue opere in un unico universo narrativo creando una storia futura che abbraccia millenni durante i quali l’umanità colonizza molti pianeti e incontra tante altre specie, in certi casi scontrandosi contro altre coalizioni. Un periodo così lungo permette all’autore di gestire anche cambiamenti nell’entità politica che governa anche gli esseri umani creando mini-cicli autonomi ambientati in periodi molto diversi.

La serie Dead Enders è ambientata all’epoca dell’entità conosciuta come Democrazia, nel periodo della guerra contro la Coalizione Transkei. Nel corso di “Orion: La Fortezza” Mike Resnick fornisce qualche informazione su questo nemico mentre il colonnello Nathan Pretorius e i suoi collaboratori viaggiano in incognito per raggiungere il pianeta Orion, dove compiere la loro missione.

Fin dall’inizio si può vedere che “Orion: La Fortezza” è uno dei romanzi di fantascienza avventurosa di Mike Resnick, caratterizzati da una lunghezza limitata per gli standard odierni con un ritmo piuttosto rapido nonostante i tanti dialoghi grazie a una trama lineare che viene sviluppata attraverso tanta azione. Alcuni di quei romanzi sono space opera, in questo caso c’è un viaggio interstellare ma serve a compiere un’operazione segretissima, per certi versi una versione fantascientifica di “Missione impossibile”.

Il colonnello Nathan Pretorius convince alcune persone (termine che va inteso in senso lato dato che appartengono a varie specie) dotate di talenti molto particolari a unirsi alla sua squadra. Esse hanno motivazioni che non vengono realmente approfondite e alla fine, la mia impressione è che abbiano bisogno di vivere situazioni rischiose per sentirsi vive. Il loro viaggio verso il pianeta Orion occupa la maggior parte del romanzo e viene usato da Mike Resnick per descrivere i pericoli che corrono a ogni fermata ma anche per dare un minimo di sviluppo ai protagonisti, che possono essere descritti come sopra le righe ma non troppo.

Il seguente paragrafo lascia intendere il finale! SelezionaMostra

“Orion: La Fortezza” è il tipo di romanzo che probabilmente Mike Resnick potrebbe scrivere nel sonno dato che non contiene molte complicazioni. Si tratta di un tipo di avventura facile da leggere e gradevole, anche per una certa ironia con cui Nathan Pretorius prende le cose. Alla fine però non mi ha trasmesso molta tensione e ciò non è positivo considerando il tipo di trama. In sostanza, tra i romanzi di quest’autore, è del tipo buono per passare qualche ora senza troppi pensieri.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *