December 1, 2018

Cranio di Homo Sapiens e di Neanderthal (foto ©hairymuseummatt)

Un articolo pubblicato sulla rivista “Nature Ecology & Evolution” descrive una ricerca sulla quantità di incroci avvenuti tra Homo sapiens e Neanderthal. Fernando A. Villanea e Joshua G. Schraiber dell’Università di Temple hanno offerto una serie di prove a sostegno della tesi degli incroci multipli. Fabrizio Mafessoni del Max Planck Institute for Evolutionary Anthropology (MPI-EVA) di Lipsia, in Germania, ha pubblicato sulla stessa rivista un articolo di commento alla ricerca facendo notare come quella tesi sia in accordo con le prove sempre maggiori di incroci tra diversi ominidi.